dalla Home

Novità

pubblicato il 6 settembre 2008

Toyota Hilux model year 2009

Il pick up giapponese sfoggia i muscoli. L200 e Navara sono avvisati

Toyota Hilux model year 2009
Galleria fotografica - Toyota Hilux 2009Galleria fotografica - Toyota Hilux 2009
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 1
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 2
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 3
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 4
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 5
  • Toyota Hilux 2009 - anteprima 6

Nella categoria dei pick-up di grandi dimensioni che hanno ottenuto un buon successo anche in Europa, troviamo diversi veicoli prodotti in Giappone: tra questi, è senz'altro da segnalare la Toyota Hilux, venduta nel 2007 in quasi 39.000 unità in tutta Europa, e in 510.000 unità a livello mondiale. Ora Toyota rinnova la Hilux con il model year 2009, proponendo una gamma ancora più estesa che va dal modello base Single Cab, pensato più come mezzo da lavoro, al più "raffinato" Double Cab, che assume fattezze e finiture quasi da SUV.

STILE MUSCOLOSO
I pick-up di grandi dimensioni, che in Italia sono utilizzati per lo più nei territori montani, hanno spesso un aspetto che sottolinea ancor di più l'imponenza e robustezza del mezzo. Lo stile della nuova Hilux non fa eccezione, a cominciare dal frontale con una calandra trapezoidale incorniciata da un caratteristico e spesso listello in metallo grigio, e proseguendo con i nuovi paraurti con aperture più grandi e ampie, con le linee muscolose e un poco arrotondate della fiancata, con i parafanghi generosi.
I cerchi partono dalla misura di 15 pollici nelle versioni SR, fino ai cerchi in lega da 17" della versione Double Cab SR. Rinnovata anche la gamma colori, con le nuove tonalità metallizzate blu e grigio scuro. Da notare le tre configurazioni di carrozzeria, con abitacolo progressivamente più grande: Single Cab (a due porte e tre posti), Extra Cab (sempre a due porte, ma con cabina più lunga e con due file di sedute) e Double Cab (a 4 porte e 6 posti), quest'ultimo preferita nel 2007 dal 63% dei clienti europei.

ABITACOLO AUTOMOBILISTICO
La Toyota Hilux ha una plancia di impostazione automobilistica, che nel model year 2009 è stata in parte modificata: ad esempio, sono stati aggiunti un nuovo volante multifunzione ed il pomello del cambio rivestiti in pelle (di serie su SR e SR+), e sono stati modificati il quadro strumenti, ora dalla leggibilità migliorata, i comandi dei tergiscristalli e il design della console che ospita il cambio manuale.
Migliorato anche il nuovo climatizzatore automatico, di serie sulla Hilux 3.0 D-4D, con comandi più semplici da impostare, grazie al nuovo schermo LCD. I modelli 3.0 D-4D Double Cab hanno anche nuovi sedili sportivi, che garantiscono miglior confort grazie ad un disegno differente e maggiormente contenitivo ai lati. Sempre sulla versione Double Cab, sono previsti lunotto e finestrini posteriori oscurati.

MOTORI POTENTI E NUOVO CAMBIO AUTOMATICO
I motori sono ovviamente adeguati alla natura "forte" di un veicolo come l'Hilux: per il nostro mercato i propulsori sono due ed entrambi turbo-diesel common rail Euro4, il 2.5 D-4D (120 CV, 325 Nm di coppia massima, consumo combinato da 7,4 a 8,3 litri per 100 km secondo le versioni) e il 3.0 D-4D (171 CV, 360 Nm tra 1.400 e 3.200 giri/min, consumo medio da 8,3 a 8,9 litri/100 km); il 2.5 viene montato sia nelle versioni a due e che in quelle a quattro ruote motrici, mentre il 3.0 è disponibile solo con la trazione integrale, e sulla carrozzeria Double Cab.

Sempre sul motore 3.0, oltre al cambio manuale a 5 marce, è disponibile un nuovo cambio automatico a 5 rapporti con un sistema denominato "ad Intelligenza Artificiale" (AI), ossia in grado di variare il comportamento in base allo stile di guida ed al fondo stradale, adattandosi anche a condizioni più impervie, come salite e discese ripide. I motori sono stati resi più silenziosi rispetto alle versioni precedenti, così come le sospensioni, modificate anche per migliorare facilità di manovra e affidabilità.

GLI ALLESTIMENTI
Il nuovo Hilux è disponibile in vari allestimenti, ciascuno dei quali comprendente specifiche dotazioni di serie o a richiesta. Alla base c'è l'Hilux 2.5 D-4D Single Cab in allestimento unico, denominato DLX, che comprende di serie vetri elettrici anteriori, chiusura centralizzata, ABS ed airbag frontali, ma non il climatizzatore manuale, che è a richiesta.
L'allestimento DLX è disponibile anche per la Hilux 2.5 D-4D Extra Cab, solo a trazione integrale, che però viene offerta anche nel più ricco allestimento SR, che ha di serie volante ed il pomello della leva del cambio in pelle, cerchi in lega da 15", passaruota allargati e predelle sottoporta, lavafari, vetri elettrici, climatizzatore manuale e radio CD MP3.

Le versioni Double Cab possono avere il motore 2.5 D-4D Double Cab con allestimento SR (cui si aggiunge il display multi-informazione e comandi al volante), oppure il 3.0 D-4D nel nuovo allestimento SR+: in questo caso sono di serie cerchi in lega da 17", Controllo di Stabilità VSC, airbag laterali, cruise control e sedili anteriori sportivi.

Numerosi gli accessori a richiesta, tra cui navigatore full map integrato con il sistema audio a 4 speaker. Da notare che il portellone posteriore è ora richiudibile con serratura, qualora si equipaggi il veicolo con un hard-top integrale; come è poi quasi d'obbligo per questo tipo di veicoli, non mancano personalizzazioni di vario genere, sia funzionali che puramente estetiche.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Toyota , veicoli commerciali


Top