dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 26 agosto 2008

Fiat Fiorino Portofino

Il Combi da "commerciale" diventa un Concept "balneare"

Fiat Fiorino Portofino
Galleria fotografica - Fiat Fiorino PortofinoGalleria fotografica - Fiat Fiorino Portofino
  • Fiat Fiorino Portofino - anteprima 1
  • Fiat Fiorino Portofino - anteprima 2

Anche se l'estate sta finendo, il Caravan Salon di Dusseldorf - fiera dedicata al settore "plein air" - è l'occasione per Fiat di presentare il Fiorino Portofino, una concept a tetto scoperto basata sul Fiorino Combi che si ispira alle "vetture da spiaggia" degli anni '60, quando molti carrozzieri italiani si sbizzarrivano in divertenti trasformazioni della 500 e della 600.

Il Fiorino Portofino è il frutto congiunto della Vernagallo-Holiday, carrozzeria specializzata nella trasformazione di vetturette scoperte, e di SALT, un allestitore specializzato nel tuning e nelle elaborazioni di auto speciali. I due preparatori hanno eliminato tetto e portiere, sostituite da eleganti cordoni di gusto marinaresco, dotando il Portofino di un vistoso roll-bar che fornisce adeguata rigidezza e sostegno al "tendalino" per il sole e la pioggia che sarà successivamente disponibile a richiesta. Il pavimento interno è stato impreziosito da inserti in legno, la plancia è stata riverniciata e i sedili sono stati rivestiti con fibre impermeabili.

Il Fiat Portofino, che ripete l'operazione Panda Jolly lanciata due anni fa a Capri, è equipaggiato con i classici motori benzina 1.4 e 1.3 Multijet, dotati del dispositivo "traction +" che migliora la motricità su fondi difficili, cambio robotizzato e "speed block", un sistema che blocca la velocità massima particolarmente utile per un veicolo destinato principalmente a località turistiche e strutture alberghiere.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Fiat , serie speciali , veicoli commerciali


Top