dalla Home

Attualità

pubblicato il 26 agosto 2008

Il prezzo della benzina nel mondo

L'Europa il continente più caro. In Iran la benzina costa 0,41$ al gallone

Il prezzo della benzina nel mondo

La benzina (e il gasolio) è sempre più cara. Gli automobilisti italiani lo sanno bene. E' noto che le cause sono numerose, dal prezzo del barile di petrolio in costante ascesa alla elevata tassazione da parte dello Stato e si polemizza spesso sugli interventi che quest'ultimo potrebbe o dovrebbe apportare. Ma cosa succede nel resto del mondo? Quanto costa ad esempio la benzina ad un automobilista giapponese o ad un argentino? Un'interessante analisi globale, paese per paese di tutti i continenti emersi, è stata fatta dal webmagazine americano Portfolio.com che ha mappato il prezzo della benzina al gallone (1 gallone USA è pari a 3,78 litri) espresso in dollari in ogni paese del mondo. I risultati sono caratterizzati da differenze abissali e si conferma purtroppo quella che era già una forte impressione: l'area del pianeta dove il petrolio costa mediamente di più è quella europea. E l'Italia, a sua volta, è uno dei paesi dove in assoluto il carburante è più "salato"...

EUROPA
Nel continente Europeo è la Groenlandia a vantare il prezzo più basso: 3 dollari per gallone. I paesi più cari sono invece l'Olanda, la Norvegia, la Danimarca, la Finlandia e l'Italia, rispettivamente con un prezzo al gallone pari a 9,97 dollari, 9,95, 9,29, 9,27 e 9. Più economica l'Europa dell'Est. In Russia un gallone di benzina costa 3,83 dollari, mentre in Ucraina 5,67.

AFRICA E MEDIO ORIENTE
Il secondo continente più caro è l'Africa, ma al suo interno si registrano enormi differenze. In Libia il greggio costa 0,5 dollari al gallone, mentre fare il pieno in Zambia significa spendere 9,88 dollari per gallone. Differenze abissali anche in Medio Oriente. Iniziando dall'Iran, dove la benzina è la più economica (0,41 dollari per gallone), in linea con i suoi vicini, Arabia Saudita, Iraq, Yemen. In Turchia invece si sale di prezzo fino agli 11,81 dollari per gallone, mentre in Palestina per un gallone di oro nero si spendono 26,5 dollari.

AMERICA
La terza regione più cara è il Sudamerica. Qui il paese più costoso è l'Uruguay, con 6,44 dollari per gallone, seguito dal Brasile, che ha tagliato i prezzi grazie alla sua produzione di bioetanolo. In cima alla classifica dei paesi più economici troviamo invece il Venezuela, dove il prezzo del greggio è stracciato: 0,12 dollari per gallone. Prezzi più contenuti anche in Nord America e nel centro. In Messico si registra uno dei prezzi più convenienti (2,62 dollari per gallone), mentre negli USA il prezzo del greggio al gallone si è attestato attorno a quota 1,10 dollari. Il paese più caro della regione è Haiti, con 6,5 dollari per gallone.

ASIA
Spostandoci nel continente asiatico, il paese più economico è il Brunei, con 1,38 dollari per gallone. In Cina invece si pagano 3,40 dollari per gallone, mentre il costo in Giappone, Sud Corea e Hong Kong alza la media con prezzi più elevati. In questi paesi la benzina costa rispettivamente 6,44, 7,33 e 8,05 dollari per gallone.

Autore:

Tag: Attualità , statistiche


Top