dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 22 agosto 2008

Acura TL

L’evoluzione dell’ammiraglia di Honda per gli USA

Acura TL
Galleria fotografica - Acura TLGalleria fotografica - Acura TL
  • Acura TL - anteprima 1
  • Acura TL - anteprima 2
  • Acura TL - anteprima 3
  • Acura TL - anteprima 4
  • Acura TL - anteprima 5
  • Acura TL - anteprima 6

Alla metà degli anni '80 (precisamente, nel 1986) nasceva negli USA la prima Acura, denominata Legend: una scommessa dell'American Honda Motor Company per realizzare una vettura lussuosa e ad alte prestazioni, in grado di rivaleggiare nel mercato statunitense con le migliori auto del segmento, e di fugare ogni dubbio sulla "qualità" delle auto di origine giapponese. Una scommessa vinta, sia da Acura che da Infiniti (di Nissan) e da Lexus (di Toyota), oggi presenti anche in altri paesi, e ovunque sinonimo di vetture di qualità. La recente "ammiraglia" Acura TL MY 2009, completamente rinnovata rispetto alla precedente TL, probabilmente non arriverà mai nei nostri mercati: è comunque interessante per osservare l'evoluzione del marchio Acura, a distanza di oltre 20 anni dal suo debutto.

STILE TAGLIENTE E GIAPPONESE
La nuova Acura TL è stata realizzata dall'Acura Design Studio di Torrance, in California, e le originali forme della vettura, sorta di berlina-coupé fastback, sono ufficialmente definite in vari modi: da "Motion surfaces", ossia superfici che sembrano "in movimento" anche ad auto ferma, a "Keen Edge Dynamic", linguaggio formale che ha debuttato sulla recente Acura TSX basato sull'incontro di linee a spigoli vivi. Anche la calandra "power plenum" è molto originale: è un elemento "a punta" con finitura ad effetto platino, e una feritoia trapezoidale dagli angoli decisi. Analizzando i dettagli della vettura, comunque, si nota una certa propensione da parte degli stilisti Acura (ma più in generale di tutto il gruppo Honda) a "disegnare" i singoli elementi con un tratto deciso, quasi come le chine di un manga, dando alle vetture un aspetto decisamente tecnologico, ma anche un sapore fortemente "giapponese".

AMMIRAGLIA LEGGERA
Notevole il lavoro svolto dai tecnici Acura relativamente all'ingegnerizzazione complessiva della vettura, a cominciare dalla riduzione del peso a fronte di una consistente robustezza strutturale: ciò è stato ottenuto grazie all'impiego di materiali specifici, come ad esempio l'alluminio utilizzato per vari componenti, tra cui il cofano motore. La nuova Acura TL risulta globalmente più grande della precedente (lunghezza 4,96 m, larghezza 1,88 m, altezza 1,45 m, passo 2,77 m), ma anche più leggera (circa 1.682 kg, che diventano 1.800 nella SH-AWD).

TECNOLOGIA PER IL PIACIERE DI GUIDA
C'è da notare come, pur trattandosi di un'ammiraglia di quasi 5 metri di lunghezza, la nuova TL non abbia rinunciato a soluzioni tipiche di vetture più decisamente sportive: ne sono un esempio le sospensioni che hanno un'architettura a doppio wishbone all'anteriore, e a bracci multipli al retrotreno. Anche le motorizzazioni non sono da meno: la Acura TL è equipaggiata con un motore V6 24 valvole VTEC (Variable Valve Timing and Lift Electronic Control) montato trasversalmente, interamente in lega di alluminio, da 3,5 litri di cilindrata, capace di erogare circa 280 CV e con coppia massima di 345 Nm. Accanto a questa TL, da sempre solo a trazione anteriore, è prevista anche la nuova TL SH-AWD, ossia equipaggiata con la trazione integrale a controllo elettronico Super Handling All-Wheel Drive; il leggero V6 aumenta di cilindrata (3.7 litri), ed ha maggior potenza (circa 305 CV) e coppia massima (370 Nm), valori analoghi a quelli di alcuni V8 americani, e il più potente motore attualmente prodotto da Acura. Il cambio in tutte le versioni è un nuovo SportShift sequenziale a 5 marce, con paddles al volante ispirate a quelle della Formula 1, in grado di funzionare anche con il cambio in posizione "Drive", oltre che in "Manual". E, se non bastassero ancora gli oltre 300 CV, non è escluso per il futuro l'arrivo di una versione ancora più sportiva...

Autore: Sergio Chierici

Tag: Anticipazioni , Honda


Top