dalla Home

Mercato

pubblicato il 31 luglio 2008

Tata vuole rilanciare il marchio Daimler

Ratan Tata ne ha parlato agli investitori: presto l'erede della Daimler Super Eight

Tata vuole rilanciare il marchio Daimler

Il rilancio del marchio britannico Daimler (da non confondere con la tedesca Daimler AG, proprietaria di Mercedes, Maybach e smart) potrebbe essere vicino. Lo rivela l'edizione on line del britannico Times, citando Ratan Tata, che con l'acquisto di Jaguar finalizzato lo scorso marzo si è assicurato anche la proprietà di Daimler, attualmente divisione di lusso della Casa di Coventry.

In una conferenza con gli investitori Tata il magnate indiano ha dichiarato di voler fare di Daimler Cars, a cui è affezionata la famiglia reale fin dai tempi di Edoardo VII, un marchio di superlusso che possa competere con Bentley e Rolls-Royce. La tedesca Daimler AG, la società creata all'indomani del divorzio fra Daimler e Chrysler, condivide i diritti per l'uso del nome Daimler con Jaguar. L'accordo prevede che il cognome dell'ingegnere Gottlieb Daimler possa essere impiegato ancora dai tedeschi per la ragione sociale della nuova società, mentre Jaguar ha mantenuto i diritti per la costruzione di auto con tale denominazione.

Attualmente la gamma di Daimler Cars è composta da un solo modello lanciato nel 2005, la Daimler XJ Super Eight, una versione speciale della nota Jaguar XJ, ma in futuro potrebbe arrivare una nuova auto. Interpellato dal Times, l'analista finanziario dell'Università di Cardiff Garel Rhys ha confermato la bontà del progetto: "Tata potrebbe fare un ottimo lavoro, specialmente se si rivolgesse allo spazio fra il top della corrente gamma Jaguar e quello dove inizia la clientela di marchi come Bentley", ha dichiarato l'esperto britannico.

Tata potrebbe così vantarsi di abbracciare praticamente tutte le fasce di prezzo: dalla super-economica Nano fino ad una prestigiosa berlina dal valore superiore ai 150.000 euro.

Autore:

Tag: Mercato , Tata


Top