dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 luglio 2008

Toyota fa un passo indietro

Riviste al ribasso le stime di vendita e produzione per il 2008

Toyota fa un passo indietro

Chi vincerà la sfida tra Toyota e GM nel 2008 è un interrogativ ancora aperto. Lo scorso anno, considerando il numero di veicoli venduti, ha prevalso di pochissimo GM, mentre Toyota è andata meglio quanto a produttività. In sostanza lo "scontro" si può dire finito quasi alla pari. Quest'anno la situazione è un po' cambiata, a causa del clima di incertezza che grava sui mercati internazionali. La stessa Toyota ha recentemente pubblicato una nota nella quale vengono pubblicate le stime di vendita e produzione per il 2008: tutte sostanzialmente al ribasso rispetto a quelle già dichiarate nei piani iniziali del gruppo.

Nell'arco del 2008 Toyota ritiene di poter produrre e vendere 9,5 milioni di veicoli, un valore corrispondente a quello del 2007 per ciò che riguarda la produzione, e superiore alle vendite dello scorso anno (9,37 milioni), ma che rispetto alle previsioni di inizio 2008 significa una diminuzione di 350.000 veicoli quanto alle vendite e di 450.000 quanto alla produzione. Da notare che le previsioni sono state ritoccate al ribasso soprattutto considerando le vendite al di fuori del Giappone: le esportazioni dovrebbero calare di 180.000 unità.

Nonostante questo, considerando l'attuale situazione di GM e l'andamento al ribasso del mercato statunitense, in particolare nel settore di SUV e Track, non è da escludere che a fine anno sarà proprio Toyota il gruppo più importante del mondo.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato


Top