dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 26 luglio 2008

Più Tutor in Autostrada

Sistema attivo da questo weekend su ulteriori 125 km di carreggiata

Più Tutor in Autostrada

Sulla rete di Autostrade per l'Italia prosegue l'installazione del Tutor. Da questo weekend il sistema per il sanzionamento degli eccessi di velocità, che rientra nei piani di sviluppo della società, è attivo su ulteriori 125 chilometri di carreggiata, raggiungendo quota 1.547 km (23%).

In particolare, segnialiamo che il Tutor controllerà la velocità media in A1 da Piacenza sud a Fidenza (verso Bologna), da Fidenza a Fiorenzuola (verso Milano); in A14, da Castel S. Pietro a Imola (in entrambe le direzioni), da Cesena a Faenza (verso Bologna), da Faenza a Rimini nord (verso Ancona) e da Giulianova a Roseto (verso Pescara).

Grazie al Tutor, "rispetto al 1999, abbiamo ridotto del 70% il tasso di mortalità sulla nostra rete raggiungendo e superando con due anni di anticipo l'obiettivo posto dall'Unione Europea'', ha detto Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia.

Ulteriori 769 km di copertura sono previsti entro la fine del 2008, mentre con il piano che partirà a gennaio 2009 il sistema sarà attivo su altri 1.500 km. L'obiettivo è infatti quello di raggiungere entro un anno e mezzo quota 54% sul totale.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top