dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 luglio 2008

Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio Morricone

Consegnato ieri un esemplare 1.6 Multijet 120 CV Platino

Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio Morricone
Galleria fotografica - Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio MorriconeGalleria fotografica - Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio Morricone
  • Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio Morricone - anteprima 1
  • Una Lancia Delta al premio Oscar Ennio Morricone - anteprima 2

Dopo aver composto la colonna sonora che ne accompagna il "controverso" spot pubblicitario con l'attore Richard Gere, il maestro Ennio Morricone ha ricevuto ieri una Lancia Delta 1.6 Multijet 120 CV Platino.

La cerimonia si è svolta a Roma presso il Lancia Center in viale Manzoni sotto i flash di numerosi fotografi. Ad attendere il premio Oscar c'erano Olivier Francois, amministratore delegato di Lancia Automobiles; Luca Albergoni, District Manager dell'Area Lancia di Roma, e Giovanni Matranga, amministratore delegato della Fiat Auto Var.

"Il Maestro conosceva già la nuova berlina media Lancia", recita una nota ufficiale, riferendosi alla partecipazione di Morricone alla campagna pubblicitaria in cui "è stato capace di esaltare le peculiarità della vettura che rappresenta l'eccellenza dello stile e dell'eleganza secondo il migliore Made in Italy".

Ricordiamo che proprio per questo spot, ambientato tra Hollywood e il Tibet, Fiat ha dovuto chiedere scusa al governo di Pechino perché il suo contenuto poteva "turbare la sensibilità del popolo cinese", mentre le scelte del Costruttore "non hanno mai avuto nulla a che fare con ragioni politiche o con l'intenzione della Fiat di interferire con il sistema politico interno di nessun Paese, tanto meno nei confronti della Repubblica Popolare Cinese".

Spot nuova Lancia Delta

Lo spot della nuova Lancia Delta ha per testimonial Richarde Gere che ha deciso di devolvere il compenso della sua partecipazione alla causa tibetana. Autore della colonna sonora dello spot, per cui Fiat ha dovuto chiedere scusa al governo di Pechino, è

Autore:

Tag: Curiosità , Lancia , VIP


Top