dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 luglio 2008

Semestre positivo per il Gruppo Volkswagen

Bene Volkswagen, Skoda e Lamborghini, frenano Seat e Bentley

Semestre positivo per il Gruppo Volkswagen

I primi sei mesi del 2008 sono stati positivi per il gruppo Volkswagen che globalmente ha consegnato 3.266.074 vetture, con un aumento del 5,8% rispetto al 2007 ed una quota di mercato che è salita dal 9,6 al 9,9%. Anche se in Europa le consegne del Gruppo hanno perso l'1,2% e negli USA lo 0,4%, significativi aumenti sono stati registrati in Germania, Gran Bretagna (+3,7%) ed in tutta l'Europa Orientale (+18,7% con la Russia a +63,3%). Molto buono anche il risultato ottenuto in Cina (+23,2%) e in Sudamerica (Brasile a +21,8% e Argentina a +17,8%).

Analizzando i dati per marchi, le vetture di Wolfsburg sono state consegnate a 1.907.388 clienti, registrando un incremento del 5,8% rispetto allo stesso periodo del 2007. In cima alle vendite, Volkswagen Golf, Polo e la nuova Tiguan.

Nello stesso periodo considerato, Audi ha registrato una crescita dell'1,4%, passando dalle 508.842 unità del 2007 alle 516.211 dei primi sei mesi del 2008. La rinnovata A4 e la sportiva TT sono state le più vendute e secondo gli analisti l'imminente arrivo della Q5 potrebbe far superare per la prima volta alla Casa di Ingolsatdt il milione di auto consegnate in un anno.

Seat, con 206.143 unità vendute in tutto il mondo, ha perso il 7,5% rispetto alla prima metà del 2007, una flessione influenzata dal cattivo andamento del mercato spagnolo e dal superamento della vecchia Ibiza, un modello che con la nuova generazione dovrebbe far tornare a crescere il bilancio della Casa di Martorell.

Skoda è il marchio che ha registrato la crescita più importante passando dalle 311.062 unità dello scorso anno alle 366.666 del primo semestre 2008. Un risultato, dovuto in particolare al successo della nuova Fabia, che tradotto in termini percentuali rappresenta un +17,9%.

Infine, nel "polo del lusso" Volkswagen, formato da Bentley, Bugatti e Lamborghini, la Casa di Sant'Agata Bolognese è l'unica ad essere cresciuta con un +5,7% (da 1238 esemplari venduti si è passati a 1309), mentre le inglesi Bentley sono scese pesantemente del 16,5% (da 5654 a 4720) e Bugatti ha venduto 2 Veyron in meno rispetto allo scorso anno (35 anziché 37), con una flessione del 5,4%.

Autore:

Tag: Mercato , Volkswagen , produzione


Top