dalla Home

Eventi

pubblicato il 15 luglio 2008

Ferrari Challenge a Misano: i vincitori

Max Blancardi e Phillip Baron dominano Santamonica

Ferrari Challenge a Misano: i vincitori
Galleria fotografica - Ferrari Challenge a Misano: i vincitoriGalleria fotografica - Ferrari Challenge a Misano: i vincitori
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 1
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 2
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 3
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 4
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 5
  • Ferrari Challenge a Misano: i vincitori - anteprima 6

Nel week end dell'11-13 luglio il Misano World Circuit ha visto andare in scena la quarta tappa dei campionati italiani ed europei Ferrari Challenge, ulteriormente suddivisi in Trofeo Pirelli per i professionisti del volante e Coppa Shell per i gentleman driver. Il fine settimana in terra di Romagna ha evidenziato molte conferme, a partire dalla vittoria in gara 1 nella serie tricolore del Trofeo Pirelli dell'attuale capoclassifica Nicola Gianniberti (n. 4 - Ineco / RAM) e in gara 2 di Nicola Cadei (n. 2 - Rossocorsa), terzo nel campionato.

Rimanendo nelle serie italiane c'è stata poi la vittoria in gara 1 di Riccardo Ragazzi (n. 152 - Ineco / MP Racing) nella Coppa Shell, seguita in gara 2 dal primo posto di Benedetto Marti (n. 143 - Motor / Piacenza), che sale così in vetta alla classifica.

La quarta prova stagionale del Ferrari Challenge Europa ha visto correre i più forti piloti continentali. La prima gara del Trofeo Pirelli, corsa il sabato, è stata segnata dalla vittoria dell'italiano Max Blancardi (n. 3 - Motor / Malucelli), mentre la gara 2 di domenica ha visto prevalere l'austriaco Phillipp Baron (n. 9 - Baron Service), ora primo in classifica.

Fra i gentleman driver della Coppa Shell la prima gara è andata al tedesco Wido Roessler (n. 106 - Tamsen) e la seconda al bulgaro Plamen Kralev (n. 171 - Kessel). Nella classifica generale rimane in testa l'inglese Michael Cantillon.

Autore:

Tag: Eventi , Ferrari


Top