dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 10 luglio 2008

Lightning GT: 740 CV tutti elettrici

La nuova supercar inglese sarà presentata al Salone di Londra

Lightning GT: 740 CV tutti elettrici
Galleria fotografica - Lightning GTGalleria fotografica - Lightning GT
  • Lightning GT - anteprima 1
  • Lightning GT - anteprima 2
  • Lightning GT - anteprima 3
  • Lightning GT - anteprima 4
  • Lightning GT - anteprima 5
  • Lightning GT - anteprima 6

Tra le novità più attese del Salone di Londra c'è una vettura molto particolare, che va ben oltre lo stile affascinante ed esotico. Lo stile di Lightning GT è inconfondibilmente quello di una tipica Granturismo europea, al limite anche un pò "italiana": molto dolci e sinuose le linee, con un muso pronunciato e lungo, l'abitacolo molto arretrato e la coda piccola e raccolta (potrebbe dirsi una reinterpretazione moderna della Ferrari 275 GTB).

HI-PA DRIVE
Prodotta in Inghilterra dalla Lightning Car Company è un'automobile sportiva a propulsione totalmente elettrica. Il sistema, denominato Hi-Pa Drive è stato messo a punto dalla britannica PML Flightlink Ltd. e consiste in quattro motori elettrici ad elevatissima efficienza, uno per ogni ruota, capaci di sviluppare una potenza massima semplicemente furiosa: il costruttore parla, infatti, di 740 CV, che le consentono di schizzare da 0 a 100 orari in appena 4 secondi.

BATTERIE NANO SAFE
L'energia che sviluppano i motori elettrici è fornita da un'azienda americana: la Altaimano Inc, la quale iniziò già nel "lontano" 2000 un progetto di ricerca per lo sviluppo di una nuova tecnologia per l'immagazzinamento e la fornitura di energia. Il risultato è una batteria che sfrutta particelle particolari, molto più piccole della normale grafite, termicamente molto più stabili e con caratteristiche più favorevoli rispetto alle batterie tradizionali: la durata, ad esempio, è garantita per almeno 12 anni (con i 3 di una batteria al litio) e dopo 15.000 ricariche viene garantita ancora una capacità pari all'85%. Come se non bastasse, questo tipo di "accumulatore" di energia si ricarica molto più in fretta e ne fornisce una quantità maggiore rispetto ai dispositivi comunemente utilizzati oggi. Ulteriore potenza viene prodotta sfruttando la forza frenante di ciascuna ruota del veicolo. Infine, non necessitano di condizioni specifiche (di essere raffreddate se fa caldo, di essere scaldate se il clima circostante è rigido) per funzionare in modo ottimale.

SPORTIVA VERA
La Lightning GT esibisce un corredo tecnologico di grande valore innovativo. Ma è soprattutto un'auto sportiva, dotata di caratteristiche tipiche di una vetture di questo tipo. Tutta l'infrastruttura propulsiva della vettura è alloggiata in un telaio tubolare in acciaio con funzione portante, rivestito con carrozzeria in fibra di carbonio. Le sospensioni sono a doppi triangoli sovrapposti, le ruote hanno un diametro di 20 pollici e calzano pneumatici da 245 mm. Complessivamente, nei suoi 444 cm di lunghezza (194 di larghezza, 256 di passo) si realizza un'ottimale distribuzione dei pesi grazie al minor ingombro delle batterie. Complessivamente la massa della vettura grava per il 52% sull'asse posteriore e per il 48% su quello anteriore.

Se siete interessati ad ordinarne una sappiate che è possibile prenotarla presso la Casa Madre rilasciando un deposito cauzionale di 15.000 sterline (circa 18.900 euro), mentre per il saldo totale la cifra da versare si aggira intorno ai 150.000 euro.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Prototipi e Concept


Top