dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 25 marzo 2008

A settembre la Dacia Sandero

A settembre la Dacia Sandero
Galleria fotografica - Dacia SanderoGalleria fotografica - Dacia Sandero
  • Dacia Sandero - anteprima 1
  • Dacia Sandero - anteprima 2
  • Dacia Sandero - anteprima 3
  • Dacia Sandero - anteprima 4
  • Dacia Sandero - anteprima 5
  • Dacia Sandero - anteprima 6

Dacia, il brand "low cost" della Renault, è pronto ad ampliare la sua offerta commerciale. Dopo le Logan berlina e MCV, sta per arrivare sul mercato la Sandero, un'autovettura con carrozzeria due volumi caratterizzata da linee e contenuti estremamente classici, ma che proprio per questo motivo potrebbe conquistare un buon numero di estimatori anche fra gli automobilisti europei.

Se è vero che la Sandero, come la Logan, è pensata con un occhio di riguardo alle esigenze dei mercati dell'est, Romania in testa, dove gli automobilisti badano al sodo - leggi robustezza dell'auto e prezzo abbordabile - la "terza Dacia" viene proposta con livrea estetica quanto mai compatibile con i gusti nostrani.
E un bel passo avanti è stato fatto anche per l'allestimento dell'abitacolo, sempre molto semplice e senza fronzoli, ma meno spigoloso e con una maggiore scelta di variazioni cromatiche per plancia e sellerie.

Lunga 4,02 metri, la Dacia Sandero promette una buona abitabilità ai suoi occupanti, in virtù del passo di 2,59 metri. Curata è anche l'accessibilità con, ad esempio, le portiere posteriori progettate per garantire un angolo di apertura di 67 gradi.
La capacità di carico è stata "sacrificata" dalla configurazione a due volumi della carrozzeria, ma i 320 litri dichiarati sono un risultato apprezzabile in relazione agli ingombri esterni.

Dal punto di vista costruttivo, la Sandero utilizza la piattaforma della Logan, riprendendone lo schema delle sospensioni e l'altezza da terra più elevata della media (155 mm) che, al pari delle protezioni riservate al sottoscocca, le permette di affrontare con sicurezza anche percorsi sterrati o strade dissestate.
Nulla di nuovo sul fronte delle motorizzazioni, che ricalcano quelle di derivazione Renault già adottate dalla Logan: i due propulsori a benzina 1.4 litri da 75 CV e 1.6 litri da 90 CV affiancano i più moderni turbodiesel 1.5 litri da 70 o 85 CV.

Rimane da scoprire il prezzo di questa Sandero, già preannunciato da Dacia come molto vantaggioso in rapporto alla qualità del prodotto che sarà garantito 3 anni o 100 mila chilometri. Il lancio commerciale è fissato per settembre.

Scegli Versione

Autore: Giovanni Ceccarelli

Tag: Anticipazioni , Dacia


Top