dalla Home

Novità

pubblicato il 2 luglio 2008

Seat Ibiza SportCoupé

3 porte che strizzano l'occhio alla sportività e alla Bocanegra!

Seat Ibiza SportCoupé
Galleria fotografica - Seat Ibiza SportCoupéGalleria fotografica - Seat Ibiza SportCoupé
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 1
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 2
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 3
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 4
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 5
  • Seat Ibiza SportCoupé - anteprima 6

Mr. Luc Donckerwolke, ex capo del Design Lamborghini e ora alla guida del Centro Stile di Seat, ha ricercato nella nuova Ibiza SportCoupé (versione a tre porte che si affianca alla nuova Ibiza con carrozzeria a cinque porte), quel tipico "garbato" sapore di sportività che contraddistingue il Marchio spagnolo tra i brand della galassia Volkswagen-Audi. Sfruttando le sue dimensioni compatte (è lunga 4,30 metri contro 4,50 della nuova Ibiza 5 porte), il nuovo modello esplora i desideri e i bisogni di una clientela "caliente" nell'ambito delle vetture compatte medio piccole che si aspetta molto, in termini di immagine, dalla propria "tre porte".

DESIGN
Il frontale arrotondato e aggressivo a forma di freccia - che si notava già nella "Bocanegra" - si ritrova ora nella nuova Ibiza SportCoupé, e rappresenta uno dei tratti più distintivi. Le forme appaiono segnate da superfici costruite seguendo il principio della "Linea Dinamica" e l'innovativa concezione di progettazione denominata "Arrow Design", quest'ultima caratterizzata da una nuova posizione ribassata dei fari anteriori e della griglia del radiatore. Spicca inoltre, nella parte posteriore, l'estetica conferita dai fianchi marcati, sui quali sono inseriti i proiettori. A voler essere volutamente critici, la personalità migliore la nuova Ibiza SportCoupé la raggiunge nella vista della parte frontale, mentre posteriormente si nota qualche somiglianza di troppo con la Mazda2 e l'Opel Corsa tre porte.
Il desiderio di darle una fattezza di coupé (pur conservando i canoni di una vettura spaziosa e confortevole) si nota soprattutto nella vista laterale dove si nota il profilo filante e basso della linea del tetto. La nuova carrozzeria coupé consente di ridurre la lunghezza e l'altezza della nuova Ibiza, rispetto alla versione a 5 porte: inevitabilmente, tutto ciò contribuisce a renderla la più sportiva del segmento. E' poi da segnalare l'introduzione di nuovi colori, come gli speciali Arancio Lumina, Blu Gallia, Grigio Furia e Limette.

INTERNI
Gli allestimenti disponibili sono, analogamente alla cinque porte, Reference, Stylance e Sport, quest'ultimo caratterizzato da un set-up più sportivo dell'assetto. La SportCoupé può offrire, in abbinamento con l'ESP, il cosiddetto Hill Hold Control o assistente alle partenze in salita. La SportCoupé include anche fari bi-xeno con tecnologia AFS (Sistema di fari adattivi), che migliorano l'impianto di illuminazione del veicolo grazie al fascio di luce direzionabile e alla luce di posizione diurna, e la possibilità di installare un navigatore portatile grazie a un'apposita predisposizione nella zona centrale della plancia, che ha lo scopo di evitare l'utilizzo di cavi di alimentazione esterni e dei tradizionali supporti a ventosa per il fissaggio al parabrezza.

SICUREZZA
La Ibiza SportCoupé offre due configurazioni di airbag: una dotazione di serie, composta da airbag laterali torace-testa e due airbag frontali; un equipaggiamento alternativo composto da airbag laterali torace-bacino oltre ad airbag a tendina. Nei Crash test EuroNCAP la berlina spagnola ha ottenuto 5 stelle nella protezione dei passeggeri (su un massimo di 5), 4 stelle nella sicurezza bambini (su un massimo di 5) e 3 stelle nella protezione dei pedoni (su un massimo di 4): questo risultato permette all'ultima nata della Casa spagnola di posizionarsi tra le vetture più sicure del segmento.
Per quanto riguarda la sicurezza attiva, la SportCoupé include tutti i sistemi di controllo: ABS, TCS (controllo di trazione) ed ESP con EBA (Assistenza alla frenata d'emergenza) e controllo della pressione degli pneumatici.

MOTORIZZAZIONI
La gamma dell'Ibiza Sport Coupé si articola, come la cinque porte, in tre motorizzazioni benzina (3 cilindri 1.2 da 70 CV, 4 cilindri 1.4 16V da 85 CV e 1.6 da 105 CV), e tre Turbodiesel, tutte associate a trasmissioni manuali a cinque rapporti, a eccezione del propulsore 1.6 105 CV, che è proposto in combinazione al cambio DSG a doppia frizione in nuova configurazione a sette rapporti. Nell'ambito dei motori Turbodiesel si parte dal 1.4 TDI con potenza di 80 CV e coppia di 195 Nm a 1.800-2.200 giri. Richiede appena 4,3 l/100 km nel ciclo combinato mentre le emissioni di CO2 si riducono notevolmente (circa 114 g/km). Un gradino più in su si posiziona il nuovo 1.9 TDI 90 CV, anch'esso con filtro DPF. Questo propulsore è un'allettante alternativa a metà strada fra il 1.4 TDI 80 CV. In cima alla gamma è disponibile il 1.9 TDI 105 CV: con una coppia massima di 210 Nm a 1.800-2.500 giri, registra un consumo medio di 4,5 l/100 km ed missioni ridotte a 119 g/km.

PREZZI
Disponibile nei concessionari a partire da ottobre, l'Ibiza SportCoupé sarà inizialmente commercializzata con il 1.4 benzina da 85 CV e i due Turbodiesel 1.4 (80 CV) e 1.9 (105 CV) con prezzi che, ultimato il completamento di tutta la gamma, partiranno dai circa 11.150 euro del 1.2 benzina da 70 CV.

Scheda Versione

Seat Ibiza SC
Nome
Ibiza SC
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Novità , Seat


Top