dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 giugno 2008

Corvette ZR1: 7 minuti e 26 secondi al Nurburgring

La supercar americana strabilia e umilia

Corvette ZR1: 7 minuti e 26 secondi al Nurburgring
Galleria fotografica - Corvette ZR1Galleria fotografica - Corvette ZR1
  • Corvette ZR1 - anteprima 1
  • Corvette ZR1 - anteprima 2
  • Corvette ZR1 - anteprima 3
  • Corvette ZR1 - anteprima 4
  • Corvette ZR1 - anteprima 5
  • Corvette ZR1 - anteprima 6

Il punto di partenza sono le più titolate concorrenti di settore: la giapponese del momento, la Nissan GT-R, ha fermato il cronometro a 7'29", la Porsche 997 GT2 (condotta dall'immenso Walter Rohrl) a 7'32" e la straordinaria Pagani Zonda a 7'27"82. E, in quest'ultimo caso, stiamo parlando di una vettura estremamente particolare nella sua essenza: si tratta di un'auto molto simile, meccanicamente, alla Mercedes CLK-GTR (auto da corsa vera e propria), equipaggiata con un motore V12 AMG da quasi 700 CV, telaio con cellula abitativa in fibra di carbonio (materiale utilizzato anche per la carrozzeria) e con un prezzo non indifferente: ben superiore ai 700.000 euro. Insomma: pagare una cifra simile per un tempo cronometrico del genere potrebbe non essere abbastanza. Come reagirebbe infatti il cliente di Pagani che venisse a sapere che una vettura che costa 1/7 della sua conturbante Zonda riesce a piazzare un tempo sul giro ancora più straordinario?

La Corvette ZR1 ha deciso di riscrivere il concetto di "record" ad appannaggio di una Granturismo. C'è poco da sindacare: l'incredibile tempo di 7'26"4 fatto segnare dalla supercar americana (l'esemplare in gioco era strettamente di serie, con gomme stradali e carburante non speciale) dimostra che, nell'ambito automobilistico, pagare una cifra elevata non equivale sempre a disporre del meglio presente sul mercato e che, ancora una volta, sul prezzo di un'auto il Marketing influisce non poco.

La Corvette ZR1 è prezzata, negli Stati Uniti, a 103.000 euro, che al cambio (favorevolissimo) di questi ultimi tempi corrisponde a circa 65.000 euro. Una cifra apparentemente paradossale: eppure per questo prezzo si ha per le mani una furiosa coupé con motore V8 compresso da 638 CV che può volare da 0 a 100 orari in 3"4, coprire il famoso "quarto di miglio" (400 metri) in 11"3 e superare abbondantemente i 320 km/h di punta massima. Fanno parte della dotazione di serie, giova ricordarlo, anche l'impianto frenante in carboceramica (che Ferrari e Porsche non mettono certo a listino sotto la voce "regalo") e le sospensioni a controllo magnetoreologico (che monta anche la Ferrari 599 GTB).

Ora si aspetta soltanto la risposta dell'unica sportiva davvero minacciosa anche per quel che riguarda il prezzo, la Nissan GT-R, che nell'estremo allestimento V-Spec di prossima presentazione, promette follie.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Corvette , nurburgring


Top