dalla Home

Novità

pubblicato il 25 giugno 2008

Porsche 911 Carrera 4 e Carrera 4S restyling

Non c'è 2 senza 4! Ora il Traction Management è anche sulle "integrali aspirate"

Porsche 911 Carrera 4 e Carrera 4S restyling
Galleria fotografica - Porsche 997 Carrera 4 e 4S restylingGalleria fotografica - Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling
  • Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling - anteprima 1
  • Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling - anteprima 2
  • Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling - anteprima 3
  • Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling - anteprima 4
  • Porsche 997 Carrera 4 e 4S restyling - anteprima 5

La nuova gamma di Porsche 911 Carrera gioca al raddoppio e, a pochi giorni dal debutto delle Carrera a due ruote motrici, la gamma si arricchisce ora delle versioni a trazione integrale, Carrera 4 e Carrera 4S sia coupè che cabriolet. Presenza fissa nel listino a partire da ormai vent'anni (la prima Carrera 4 fu infatti la 911 mod. 964 da 250 CV del 1988), la trazione integrale di Zuffenhausen, oggi come allora, è rivolta a chi desidera raggiungere limiti di aderenza più elevati in quelle condizioni dove 4 ruote motrici possono fare la differenza. Premesso che il cliente attuale di una Porsche Carrera è consapevole di poter utilizzare la propria sportiva 365 giorni all'anno, i porschisti che preferiscono la trazione integrale rappresentano quella fetta della clientela di Zuffenhausen che apprezza maggiormente il grip aggiuntivo dato dalle "fantastiche 4" in condizioni atmosferiche avverse (come pioggia oppure, meglio, neve e ghiaccio), piuttosto che beneficiare di prestazioni velocistiche lievemente migliori e divertimento da pura trazione posteriore, come nel caso di Carrera e Carrera 2S.

LA DIFFERENZA STA NEL "LATO B"
Il "vestito" delle nuove Carrera 4 e Carrera 4S è molto simile a quello che ha da poco debuttato sulle due ruote motrici, fatta eccezione per un paio di modifiche. Oltre ad una larghezza del retrotreno maggiorata di 44 mm rispetto alle Carrera a trazione posteriore, il dettaglio stilistico più lampante risulta essere nei gruppi ottici a LED posteriori. Un classico dello stile di Porsche, interrotto a partire dalla 996 del 1997 e ripreso soltanto con la 996 4S del 2002 per poi essere nuovamente abbandonato, risulta essere il nuovo fascione riflettente che unisce i fari posteriori passando sopra al paraurti.

MECCANICA: PTM E PDK, LE SIGLE DELLA RIVOLUZIONE
La vera novità di queste Carrera 4 e Carrera 4S si nasconde dietro una sigla: PTM, ovvero Porsche Traction Management. Fino ad oggi esclusivo della Porsche Turbo (Cayenne escluso), il PTM è ora di serie anche per le "integrali aspirate": questo sistema, regolando la trazione integrale a comando elettronico con tempi di reazione inferiori ai 100 millesimi di secondo, assicura una perfetta ripartizione di potenza e coppia e, di conseguenza, un grip ottimale su qualunque tipo di fondo. La seconda new-entry per le Carrera 4, da poco inaugurata con le Carrera 2, è la nuova trasmissione a doppia frizione PDK (Porsche-Doppelkupplung) a 7 rapporti, la quale offre sia il funzionamento sequenziale (agendo sulla leva del cambio stessa o sui comandi al volante) sia la tradizionale funzionalità automatica.

CAVALLI "INTEGRALI" E CONSUMI RIDOTTI
Invariate risultano le motorizzazioni disponibili per le nuove Carrera 4 e 4S, le quali naturalmente beneficiano delle nuove unità da 3,6 (Carrera 4) e 3,8 litri (Carrera 4S) con potenze rispettive di 345 e 385 CV. Grazie all'inizione diretta di carburante, la Casa di Zuffenhausen ci tiene a sottolinea come, nel "peggiore dei casi" - ovvero con la più pesante della gamma aspirata, la Carrera 4S Cabriolet - il consumo di carburante non superi i 10,7 litri per 100km nel ciclo medio.

PREZZI
Tutti i modelli Carrera a trazione integrale saranno disponibili presso i concessionari Porsche a partire dal 25 Ottobre 2008, con prezzi che variano a seconda della carrozzeria e della cilindrata scelta: si parte dalla 911 Carrera 4 offerta a 91.260, mentre per la 4S sono necessari 102.300 euro, lo stesso prezzo richiesto per la Carrera 4 Cabriolet. Per la 911 Carrera 4S Cabriolet servono invece 113.340 euro.


Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Porsche


Top