dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 giugno 2008

Peugeot 207 CC: la più sicura in caso di ribaltamento

Per l'ADAC è la migliore fra le piccole cabrio

Peugeot 207 CC: la più sicura in caso di ribaltamento
Galleria fotografica - Peugeot 207 CCGalleria fotografica - Peugeot 207 CC
  • Peugeot 207 CC - anteprima 1
  • Peugeot 207 CC - anteprima 2
  • Peugeot 207 CC - anteprima 3
  • Peugeot 207 CC - anteprima 4
  • Peugeot 207 CC - anteprima 5
  • Peugeot 207 CC - anteprima 6

In una delle ultime inchieste pubblicate dall'ADAC Motor Welt, la rivista ufficiale dell'Automobil Club tedesco, sono state prese in esame alcune piccole cabriolet disponibili sul mercato, la Citroen C3 Pluriel, la MINI Cabrio e la Peugeot 207 CC, riproducendo la dinamica di incidente più critica per una vettura "scoperta": il ribaltamento.

Il verdetto di questo test, effettuato con la collaborazione degli Automobil Club spagnoli RACC e RACE, dello svedese Motormannen, dell'austriaco ÖAMTC e del belga TCB, ha premiato la Peugeot 207 CC, risultata la più sicura nella protezione degli occupanti. L'ottima performance è dipesa dal buon funzionamento dei sistemi di sicurezza integrati nella 207 CC, primi fra tutti i roll bar posteriori ad estrazione automatica pirotecnica.

I due archetti, infatti, si sollevano automaticamente di 20 cm in 175 millisecondi non appena il sensore di ribaltamento rileva una combinazione di angolo e velocità di rotazione che indicano il pericolo di ribaltamento. In questo modo i passeggeri vengono a trovarsi all'interno di una cellula di sopravvivenza racchiusa fra la robusta cornice del parabrezza e i citati archi protettivi.

Il primo posto nel segmento delle piccole cabrio è arrivato alla 207 CC anche grazie alla presenza combinata degli airbag frontali autoadattivi (Smart Airbag), su quelli laterali e sulle cinture con pretensionatori pirotecnici e limitatore di sforzo. Questo riconoscimento dell'ADAC va ad aggiungersi alle 5 stelle Euro NCAP già attribuite alla Peugeot 207 CC.

Ci auguriamo che questa sensibilità verso i temi della sicurezza passiva in condizioni alternative a quelle dei tradizionali crash test frontali e laterali continui ad avere una espansione sempre più rapida verso tutti i segmenti di mercato, inclusi quelli delle medie e delle utilitarie, dove i numeri di vendita impongono una attenzione sempre maggiore verso la salvaguardia dei passeggeri.

Autore:

Tag: Curiosità , Peugeot , crash test


Top