dalla Home

Novità

pubblicato il 23 giugno 2008

Maserati Quattroporte restyling

V8 da 4,2 litri e 400 CV o 4,7 litri e 430 CV. Nuovo stile, stessa eleganza

Maserati Quattroporte restyling
Galleria fotografica - Maserati Quattroporte restylingGalleria fotografica - Maserati Quattroporte restyling
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 1
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 2
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 3
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 4
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 5
  • Maserati Quattroporte restyling - anteprima 6

Ammiraglia presidenziale, sportiva-lussuosa, italiana di stile italiano. Con questi pochi, telegrafici concetti sono stati tracciati i tratti inconfondibili di una delle auto più belle, affascinanti e iconiche della storia del nostro automobilismo. Nata nel 1963, rinnovatasi negli anni 70 e infine rivoluzionata nel nuovo millennio raggiungendo un tale livello di beltà da essere stata prodotta in in oltre 15.000 esemplari in cinque anni, la Maserati Quattroporte è indiscutibilmente uno dei simboli del lusso italiano, una firma del "made in italy" che ha saputo miscelare con maestria lusso, prestazioni e anima Granturismo. Nel confronto con la Mercedes Classe S, la BMW Serie 7, l'Audi A8, la Jaguar XJ (e tra poco con Porsche Panamera e Aston Martin Rapide) il fascino di un'auto figlia di un blasone storico come Maserati, ha nella Quattroporte una dimensione forse ineguagliabile.

Dopo cinque anni di onorato servizio, la Maserati Quattroporte si aggiorna, affidandosi nuovamente all'esperta matita di Pininfarina, che le ha permesso di evolversi e affinarsi in una chiave più moderna, fresca ma sempre rispettosa della sua classe, esclusività ed eleganza.

QUATTROPORTE E QUATTROPORTE S
Seguendo il percorso tracciato dalla Granturismo, recentemente presentata anche in versione S, ancora più sportiva e veloce, anche la Quattroporte sceglie di declinare la sua personalità seguendo due strade: la gamma infatti si articola nella Quattroporte, equipaggiata con il classico 8 cilindri a V di 4.2 litri e 400 CV di potenza massima e nella più grintosa Quattroporte S, caratterizzata dal V8 da 4,7 litri con 430 CV. Entrambe le vetture utilizzano solo la trasmissione automatica a 6 rapporti realizzata in collaborazione con ZF.

PICCOLA EVOLUZIONE DI STILE, FUORI E DENTRO
Possente e maestosa come un'imperatrice, la Quattroporte resta fedele alla sua immagine eterea e grandiosa, distinguendosi per qualche piccola evoluzione dello stile: anteriormente spicca la nuova calandra con alette verticali che esprime una evidente continuità stilistica con la GranTurismo. Si rinnovano anche i gruppi ottici anteriori e posteriori, caratterizzati dall'utilizzo dei LED. Nella fiancata, il brancardo è più marcato e dà maggior armonia e continuità, integrandosi con i nuovi paraurti che presentano una fascia di protezione più ampia e un disegno della parte posteriore più deciso. Nuovi sono anche gli specchi retrovisori, che hanno una forma più slanciata e sono incastonati in maniera ancora più "pulita" nelle portiere.

Gli interni hanno una nuova consolle centrale con i comandi più raccolti e migliorati dal punto di vista ergonomico. Completamente rinnovata anche la gamma di sistemi di navigazione della vettura, caratterizzata dalla presenza del nuovo Maserati Multimedia System. Debuttano rispettivamente su Quattroporte S e Quattroporte due nuove pelli: Marrone Corniola e Sabbia, che interpretano diversamente il noto beige già in gamma.

Scheda Versione

Maserati Quattroporte
Nome
Quattroporte
Anno
2003 (restyling del 2008) - F.C.
Tipo
Extralusso
Segmento
lusso
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Novità , Maserati


Top