dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 giugno 2008

Premiati i vincitori di Young? Creative? Chevrolet!

Dianetti e Kouassi sono i protagonisti del concorso

Premiati i vincitori di Young? Creative? Chevrolet!

I lettori più fedeli ricorderanno del nostro articolo dello scorso dicembre sul concorso paneuropeo di arti applicate Young? Creative? Chevrolet!, dedicato ai giovani creativi, studenti delle scuole d'arte applicata. Al Jet Set Restaurant dell'Eur, a Roma, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione dei vincitori, scaturiti dalle votazioni che si sono tenute il 30 maggio scorso.

La classifica finale ha visto prevalere, nella categoria Moda, Claudio Dianetti dell'istituto Armando Diaz di Roma, autore di una proposta per un'ideale hostess Chevrolet vestita con un abito che si rifà al futurismo. Nella sezione Visual Arts ha vinto Camille Kouassi, studente di origini ivoriane dello IAAD di Torino; quest'ultimo ha proposto una nuova ed originale livrea da corsa per la Chevrolet Lacetti WTC.
Ai primi classificati italiani è andato un premio di 1.200 euro e l'accesso alla finale europea, mentre ai secondi e terzi classificati rispettivamente un premio di 500 e 300 euro. Kouassi ha già avuto l'onore di tenere alta la bandiera italiana nella fase finale europea a Brno dove, pur non finendo sul podio, è riuscito a farsi apprezzare fra le tante proposte. Per la cronaca, la vittoria nella sezione europea Visual Arts è andata sloveno Adi Sumic.

Il concorso, giunto alla seconda edizione, si pone il duplice scopo di scoprire nuove e inesplorate possibilità creative per il marchio Chevrolet e di dare visibilità ai giovani talenti delle scuole di arte e design. Ospite d'eccezione dell'evento, Gianluca Chiocca, vincitore europeo 2007 nella categoria Visual Arts, appena tornato dal viaggio esperienza al Centro di Design GM di Rüsselsheim: "Un'esperienza magnifica e sopratutto formativa che sicuramente ha arricchito il mio bagaglio culturale. Il centro è riservatissimo, nessuna macchina fotografica o cellulare può entrarvi. Ho conosciuto diversi responsabili che mi hanno illustrato i vari processi di progettazione. Ho visto concept di automobili che usciranno tra 4-5 anni. Insomma stavo nel mio paradiso! Sono passati pochi giorni e sono ancora entusiasta!"

Autore:

Tag: Curiosità , car design , concorsi


Top