dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 18 giugno 2008

Volkswagen Polo preview

Sarà così la nuova "piccola" di Wolfsburg?

Volkswagen Polo preview
Galleria fotografica - Volkswagen Polo previewGalleria fotografica - Volkswagen Polo preview
  • Volkswagen Polo preview - anteprima 1
  • Volkswagen Polo preview - anteprima 2
  • Volkswagen Polo preview - anteprima 3
  • Volkswagen Polo preview - anteprima 4

Nel futuro della Volkswagen, oltre alla sesta generazione della Golf, trova un posto d'onore anche la nuova versione di un'auto che, per forma, dimensioni e collocazione sul mercato, qualcuno vede già come la più vicina al progetto Golf originario: ci riferiamo alla nuova Volkswagen Polo, attesa per il 2009, proposta dal nostro disegnatore in questa interessante ricostruzione virtuale.

PIANALE IBIZA
Possiamo immaginare il design della nuova Polo attraverso vari indizi. Innanzi tutto, la piattaforma di base, che sarà la medesima che ha debuttato nella recentissima Seat Ibiza: quest'ultima è lunga oltre 4 metri, larga quasi 1,70 ed alta 1,43. E' possibile che, data la maggiore connotazione familiare e "funzionale" della Polo rispetto alla cugina spagnola, le dimensioni possano variare, ad esempio in altezza; in ogni caso, gli ingombri dovrebbero essere abbastanza simili a quelli della berlinetta spagnola e, tra l'altro, di poco superiori a quelli della Golf I serie, lunga circa di 3,80 metri, larga 1,63 e alta circa 1,40. La Polo, come era facile aspettarsi, diventerà sempre più una vettura "media".

NUOVO FAMILY FEELING
Oltre all'andamento generale dello "scheletro" dell'Ibiza, altri elementi che forse compariranno nella nuova Polo possono essere "scovati", più che nelle recenti Scirocco e Passat CC, nella cosiddetta "New Small Family" (Up!, Space Up!, Space Up! Blue), che anticipa ufficialmente non solo una gamma di vetture Volkswagen, ma i dettami del nuovo design del Marchio. La ricostruzione virtuale coglie in gran parte queste indicazioni, ad esempio in un certo razionalismo generale delle forme, nell'andamento orizzontale delle linee di frontale e luci (che si contrappone alla precedente mascherina cromata verticale), nel rapporto proporzionale che richiama alcune Volkswagen del passato, nella sportività non ostentata, nonostante le carreggiate molto larghe. Sarebbe anche interessante se nella nuova Polo comparisse anche un altro elemento della New Small Family: il richiamo a forme e colori del design italiano anni '70, sia in alcuni dettagli esterni che, soprattutto, nell'arredo interno. In un certo senso, potrebbe essere un omaggio alla prima Polo/Audi 50, che debuttò proprio alla metà degli anni '70 e che fu disegnata da Marcello Gandini per Bertone (l'autore di Miura, Stratos e Countach)

IPOTESI SUI MOTORI
Non è difficile immaginare quali saranno le motorizzazioni che potrebbero debuttare sulla nuova Polo: ad esempio, il 1.4 TFSI in varie declinazioni di potenza, fino ad almeno 180 CV per un'ipotetica versione GTI, o il 1.6 TDI common rail tra i motori a gasolio. Non è escluso, più avanti, l'arrivo di altri motori, come ad esempio la versione ibrida benzina-elettrica di cui si vocifera da tempo e che, su una carrozzeria relativamente compatta, potrebbe ottenere un ottimo rendimento...

Scegli Versione

Autore: Sergio Chierici

Tag: Anticipazioni , Volkswagen


Top