dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 giugno 2008

Dacia Sandero: il low cost riparte da 7.350 Euro

Il lancio commerciale a settembre

Dacia Sandero: il low cost riparte da 7.350 Euro
Galleria fotografica - Dacia SanderoGalleria fotografica - Dacia Sandero
  • Dacia Sandero - anteprima 1
  • Dacia Sandero - anteprima 2
  • Dacia Sandero - anteprima 3
  • Dacia Sandero - anteprima 4
  • Dacia Sandero - anteprima 5
  • Dacia Sandero - anteprima 6

Grandi manovre in casa Dacia. In attesa della presentazione ufficiale della Sandero prevista per Luglio trapelano dettagli importanti. Come il prezzo di 7.350 euro, un vero record per una compatta del segmento B che andrà competere con Citroen C3 Fiat Grande Punto, Peugeot 207, Toyota Yaris, e altre "piccole".

La formula dell'auto "low-cost" iniziata dalla Logan si ripete ancora una volta per un marchio che in pochi anni si è trasformato in un caso di successo commerciale con tanto di tesi all'università, studi e tentativi di imitazione. La pedina che mancava dopo il lancio della Logan MCV, la versione familiare a 7 posti, è ormai in dirittura d'arrivo e vedremo se riuscirà a replicare il successo della berlina con la quale condivide piattaforma e meccanica.

Ma il fermento in casa Dacia non finisce qui. Il logo cambia grafica, diventa più morbido e meno squadrato per trasmettere - secondo gli uomini del marketing Renault - i tre valori fondamentali del marchio: "modernità, semplicità e robustezza". Per dirlo in parole più semplice, l'obiettivo è quello di ringiovanirne l'immagine per conquistare nuovi clienti, tra chi è cresciuto con il mito delle compagnie aree low-cost, con la stanzetta Ikea e il guardaroba rinnovato ai super-saldi dell'outlet. Come dire. Basso prezzo, ma alta qualità. Del resto, secondo alcune ricerche di mercato realizzate dalla stessa Renault, il cliente di Dacia "è un tipo pragmatico, attento ed autentico, che non si fa incantare da promesse di marca affascinanti ma inconsistenti o condizionare da mode o tendenze del momento"...

Un'ultima curiosità. Per promuovere la Sandero è stata scelta un'inedita formula che punta alla coppie di giovani sposi: al posto del viaggio in Polinesia o della cucina hi-tech c'è la macchina nella lista nozze. Servono solo 500 euro a testa, tra un pugno di parenti e invitati.

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Mercato , Dacia


Top