dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 giugno 2008

Alanis Morisette contro i SUV

Nell'ultimo video diventa paladina del diesel pulito

Alanis Morisette contro i SUV

Sono pochi i cantanti che usano la loro fama ed il loro potere di influenzare le nuove generazioni per trattare tematiche ambientali. Se Jamiroquai appartiene a questa categoria, seppur con qualche punto interrogativo visto il suo garage da far impallidire Schumacher e la partecipazione all'ultima Gumball 3000, lo stesso si può dire di Alanis Morrisette per il suo ultimo video tratto dal singolo Underneath.

Nelle vesti di un'ambientalista di Greenpeace Alanis fa del volantinaggio ad una pensilina. Arriva una Mercedes dotata di tecnologia BLUETEC a basso impatto ambientale, non a caso targata "BLUETEC For A GREEN World. Compiaciuta del veicolo, la cantante saluta la padrona che tuttavia non sembra averne capito il perché.

Arrivano poi degli anonimi Suv neri e Alanis con fare aggressivo infila dei volantini sotto il tergicristalli e, vista la disapprovazione dei passeggeri, li distribuisce stizzita nell'abitacolo. Mossa alla quale i passeggeri reagiscono alzando i vetri e andandosene innervositi, e la protagonista che se ne va scoraggiata scuotendo la testa.

Il messaggio per una mobilità più ecofriendly e di denuncia all'insensibilità delle persone verso le tematiche ambientali è indubbiamente arrivato allo spettatore, ma anche qui sorge un dubbio legittimo: ma ambientalismo e pubblicità possono convivere?

Alanis Morisette contro i SUV

Nel suo ultimo video, tratto dal singolo Underneath, Alanis Morrisette lancia un messaggio per una mobilità più ecofriendly e di denuncia all'insensibilità delle persone verso le tematiche ambientali.

Autore: Giuseppe Gandolfi

Tag: Curiosità , VIP


Top