dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 10 giugno 2008

Nuovi serbatoi per le auto a idrogeno

Pesano tre volte meno di quelli cilindrici e riducono di un terzo le dimensioni

Nuovi serbatoi per le auto a idrogeno

Svolta nel settore delle auto a idrogeno. Il settore della Bmw dedicato alla ricerca e alla tecnologia ha annunciato importanti risultati sullo stoccaggio dell'idrogeno durante la manifestazione "StorHy" che si è conclusa in questi giorni a Poissy, in Francia. Grazie ad un consorzio internazionale al quale aderiscono centri di ricerca, industrie aerospaziali ed altri costruttori come PSA Peugeot-Citroen, Volvo, il gruppo Daimler sono stati sviluppati nuovi serbatoi in materiali compositi che hanno un ingombro e un peso minore rispetto alla prima generazione.

Le dimensioni sono circa un terzo inferiori ma quel che interessa di più i progettisti automobilistici sono le forme modulari che permettono di superare i tipici problemi di spazio a bordo di un'autovettura. In questo modo vengono semplificate anche le operazioni di manutenzione e anche le operazioni di produzione. "Il modello dimostrativo a forma adattabile - spiega Raymond Freymann, Direttore del BMW Group Forschung und Technik - ha segnato un importante passo avanti verso il futuro dell'idrogeno. Riempito con dieci chilogrammi di idrogeno, potrebbe consentire un'autonomia ben superiore ai 500 chilometri in un futuro veicolo".

[ Via ->H2Roma.org ]

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Bmw , mobilità sostenibile


Top