dalla Home

Attualità

pubblicato il 9 giugno 2008

Nissan risparmia 21,6 milioni di litri d'acqua

Attivato l'impianto di riciclaggio nelle linee di verniciatura a Barcellona

Nissan risparmia 21,6 milioni di litri d'acqua

Nello stabilimento Nissan di Barcelona, in Spagna, entra ora in funzione un nuovo sistema di riciclaggio dell'acqua che consentirà alle linee di verniciatura auto di risparmiare nelle lavorazioni del 2008 ben 21,6 milioni di litri d'acqua confronto allo scorso anno.

Il risultato, pari a un 20% in meno di acqua consumata rispetto al 2007, rientra nel "Nissan Green Program 2010", un programma globale volto alla riduzione d'impatto ambientale dei processi produttivi. Si tratta del piano Nissan per ridurre entro la fine del decennio le emissioni di CO2 e di altri inquinanti provenienti dagli stabilimenti produttivi sparsi nel mondo, puntando al contempo ad un incremento dei processi di riciclaggio.

L'iniziativa presa per l'impianto di Barcellona comporta un drastica svolta nei metodi di verniciatura delle vetture: se fino ad ora l'acqua utilizzata per il lavaggio pre-verniciatura delle scocche era inviata a un depuratore e di qui al sistema fognario, con il nuovo impianto l'acqua che viene usata per ripulire quasi 900 auto al giorno viene filtrata in loco e riutilizzata immediatamente. Così facendo, la quantità di preziosa risorsa idrica da depurare e scaricare si riduce di 4.000 litri ogni ora. In più il nuovo sistema di filtraggio, che funziona come un rene, richiede una minore quantità di energia per funzionare e riduce di 79 tonnellate ogni anno la quantità di fanghi di lavorazione accumulati. Il tutto è ovviamente studiato per non ridurre la qualità della verniciatura finale.

L'attenzione posta da Nissan alla questione del consumo idrico nelle fasi di produzione automobilistica non è una novità in terra spagnola, dove nello stabilimento "Zona Franca" di Barcellona è stato ridotto di oltre il 50% negli ultimi dieci anni. Un esempio per tutti i produttori di auto, da seguire, imitare e migliorare. Sarebbe interessante se nei prossimi anni cominciassero a diventare importanti fattori di marketing e di immagine questi risultati positivi per l'ambiente, della serie "la nostra auto consuma meno... pianeta terra"!

Autore:

Tag: Attualità , Nissan , inquinamento , produzione


Top