dalla Home

Novità

pubblicato il 6 giugno 2008

Porsche 911 Carrera e Carrera S restyling

Motori a iniezione diretta, cambio a doppia frizione, minor consumo ed emissioni

Porsche 911 Carrera e Carrera S restyling
Galleria fotografica - Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera SGalleria fotografica - Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 1
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 2
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 3
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 4
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 5
  • Nuove Porsche 911 Carrera e Carrera S - anteprima 6

Il costruttore di Stoccarda risente fortemente dei tempi ed evolve la sua tecnologia per offrire sempre il meglio nella realizzazione di un grandioso prodotto sportivo, una vera Granturismo da utilizzare tutti i giorni ma con prestazioni esaltanti. Si chiama ancora 997 ma è un'evoluzione che porta con sé notevoli cambiamenti a livello meccanico, seppur moderati sono gli aggiornamenti estetici. Ad aprire le danze è la versione con due ruote motrici, che si presenta al grande pubblico in versione Carrera o più potente Carrera S, con carrozzeria Coupé e Cabriolet. Le forme della Porsche 997, cambiano poco, eccezion fatta per un nuovo musetto anteriore (con luci Bi-Xeno di serie e luci diurne a led; è disponibile come accessorio il sistema di orientamento automatico dei fari in curva) in cui i fari fendinebbia vengono inseriti nel motivo stilistico delle prese d'aria laterali e un nuovo scudo paraurti posteriore (dove spiccano le luci, pure a led).

MOTORI: INIEZIONE DI POTENZA
Le novità sono sotto la pelle. Come già anticipato recentemente, in seguito all'emersione di un comunicato interno in cui venivano anticipate le novità tecniche, la nuova 911 abbandona il motore a iniezione di benzina nel collettore d'aspirazione per abbracciare l'iniezione diretta del carburante nella camera di scoppio. Le cilindrate del classico 6 cilindri Boxer raffreddato a liquido con distribuzione bialbero e 24 valvole restano invariate: 3,6 litri per la Carrera, 3,8 per la versione Carrera S ma grazie al notevole vantaggio in termini di rendimento termodinamico che questa tecnologia consente, la potenza aumenta: 345 CV per il 3.6 litri, 385 per il 3.8. La chiave di volta di questo nuovo primato prestazionale ben si spiega con la punta massima velocistica che può raggiungere la 997 Carrera S: 300 km/h, dato che le consente di diventare la 911 di serie più veloce nella sua storia. Nello stesso tempo, il motore è più efficiente: consuma meno e registra minori emissioni di anidride carbonica.
Il motore a iniezione diretta porta l'ulteriore vantaggio di un minor consumo di carburante. Sia la Carrera, sia la Carrera S registrano un consumo medio inferiore agli 11 litri ogni 100 km. Parallelamente, si riduce anche il valore di emissione: 15% in meno di CO2 in media.

E' ARRIVATO IL PDK: ADDIO TIPTRONIC!
La seconda grande novità, che sta spopolando tra i costruttori di tutto il mondo, è il nuovo cambio a doppia frizione PDK (Porsche-Doppelkupplung), che va a sostituire il complesso (ma ormai superato) automatico Tiptronic con convertitore di coppia. Non si tratta di un concetto inedito a Zuffenhausen. Non meno di 25 anni fa, Porsche aveva già iniziato la sperimentazione di questo tipo di tecnologia sulla gloriosa 962 per il Gruppo C. Oggi, la nuova trasmissione, con sette marce, offre il funzionamento sequenziale (agendo sulla leva del cambio stessa o sui comandi al volante) o totalmente automatico, consentendo una drastica riduzione dei tempi di passaggio da un rapporto all'altro e, di conseguenza, permettendo un incremento delle prestazioni. L'accelerazione da 0 a 100 km/h della 911 Carrera S con cambio meccanico manuale di serie (a 6 marce), avviene in 4,7 secondi. Con il cambio PDK a doppia frizione il tempo scende a 4,5 secondi e, infine, se l'auto è equipaggiata con lo Sport Chrono Plus (optional) dotato di launch control, il tempo scende a 4,3 secondi.

PREZZI
I prezzi della nuova 997 Carrera restyling in Italia partono dagli 84.660 euro della Carrera 2 coupé, passando per i 95.700 euro delle Carrera 2 Cabrio e Carrera 2S Coupé, fino ad arrivare alla Carrera 2S Cabrio offerta a 106.740 euro.


Scegli Versione

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Novità , Porsche


Top