dalla Home

Motorsport

pubblicato il 5 giugno 2008

Il padre di Lewis Hamilton: figuraccia col botto

Finito in un parco giochi per bambini con una Porsche Carrera GT "in prestito"

Il padre di Lewis Hamilton: figuraccia col botto

Ha perso il controllo della supercar da 612 CV ed è uscito di strada finendo in un'area giochi per bambini, dove fortunatamente al momento dell'incidente non c'era nessuno. Al volante della Porsche Carrera GT, un imbarazzato 48enne di nome Anthony Hamilton, un cognome molto noto nel mondo dell'automobilismo per via di suo "figlio" Lewis: un vero asso al volante, ma non di certo grazie alla genetica.

Un testimone oculare dell'incidente ha raccontato all'inglese The Sun che ha riportato la notizia di aver "visto il signor Hamilton uscire con la Porsche con il tettuccio abbassato". "Mi è passato davanti - ha detto - ma dopo una cinquantina di metri, giusto girato l'angolo, l'ho visto andare in testacoda e ho sentito poi un grande botto. Sono corso immediatamente ed ho visto la macchina distrutta. Ho chiesto se stesse bene e lui mi ha risposto di sì, anche se è uscito dalla macchina in evidente stato di shock. Per fortuna in quel momento non c'erano bambini in zona".

"È il mio primo incidente in 30 anni, ma per fortuna le sole cose a essersi fatte male sono state la macchina e la siepe, per le quali sono comunque molto dispiaciuto" ha detto Hamilton, che al momento dell'incidente si trovava in auto con la moglie, anche lei illesa. I danni alla Porsche invece sono molti e costeranno al papà di Lewis svariate migliaia di sterline, oltre all'imbarazzo di aver semi distrutto un "gioiello" riprodotto in poche migliaia di esemplari che non è neanche suo... l'auto infatti gli era stata data in prestito!


[Via The Sun]

Autore:

Tag: Motorsport , Porsche , formula 1 , VIP , piloti


Top