dalla Home

Tecnica

pubblicato il 3 giugno 2008

Crash Test per Hyundai i10

4 stelle per la piccola coreana

Crash Test per Hyundai i10
Galleria fotografica - Crash Test per Hyundai i10Galleria fotografica - Crash Test per Hyundai i10
  • Crash Test per Hyundai i10 - anteprima 1
  • Crash Test per Hyundai i10 - anteprima 2
  • Crash Test per Hyundai i10 - anteprima 3
  • Crash Test per Hyundai i10 - anteprima 4

Anche per la piccola Hyundai i10, erede della "Atos", è arrivato il momento di sottoporsi alle prove di EuroNCAP. I test dell'ente europeo per la sicurezza hanno messo in luce qualche piccolo neo, ma il risultato è da considerarsi complessivamente positivo. Per questa prova EuroNCAP ha utilizzato la versione base 1.1 GLS.

PROTEZIONE PASSEGGERI
Le 4 stelle nei test di impatto sulla protezione dei passeggeri derivano dal fatto che tutto l'abitacolo è rimasto stabile in seguito all'urto frontale. E' risultata buona la protezione, soprattutto per bacino e testa, nell'impatto laterale grazie alla presenza degli airbag laterali, ma nel test frontale è stata registrata una eccessiva pressione sulla zona del petto principalmente del guidatore. Qualche rischio potenziale ai femori deriva dalle
appendici della plancia. Considerato il segmento di appartenenza è un
buon risultato.

PROTEZIONE BAMBINI
Per un auto destinata soprattutto alle giovani mamme 4 stelle nella protezione dei bambini vogliono dire sicurezza sopra la media e, facendo una comparazione con altri modelli di dimensioni simili, sono state finora ottenute solo da Citroen C1, Kia Picanto e Volkswagen Fox. Il massimo del punteggio è stato ottenuto nella prova con il seggiolino per bambini sopra i 3 anni e la possibilità di disattivare l'airbag lato passeggero consente di montare senza rischi un seggiolino per bambini sotto i 18 mesi. Anche per la i10 valgono i consueti appunti di EuroNCAP: informazioni sullo stato dell'airbag e presenza degli ancoraggi ISOFIX sul sedile posteriore poco chiari.

PROTEZIONE PEDONI
Sopra la media anche la valutazione sui rischi dei pedoni: le 3 stelle ottenute sono motivate dal fatto che il paraurti anteriore ha ottenuto il massimo del punteggio nella protezione delle gambe. Solo la sommità del cofano ha avuto una valutazione negativa, mentre il resto di questa area può minimizzare i rischi in caso di investimento.

Autore:

Tag: Tecnica , Hyundai , crash test


Top