dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 maggio 2008

Gran Turismo 5 e GT Academy: da torneo virtuale a realtà

Chi vince online gareggia in pista con GT-R e 350Z

Gran Turismo 5 e GT Academy: da torneo virtuale a realtà

Il 2 giugno partirà una sfida automobilistica senza precedenti che, da virtuale, si trasformerà in reale per i due vincitori. In ballo c'è la possibilità di correre in una vera competizione alla guida di una Nissan 350Z in assetto da gara nella 24 ore di Dubai a gennaio 2009 e di allenarsi a Silverstone con una nuovissima Nissan GT-R.

Si chiama GT Academy ed è una gara nata dalla partnership tra PlayStation, Nissan e Gran Turismo 5 Prologue che hanno riunito il mondo delle corse - reali e virtuali - per esaudire il sogno di migliaia di aspiranti piloti.

La competizione è articolata in tre fasi ed è strutturata a livello europeo. La prima parte della gara, che durerà sette settimane, sarà online con un torneo di Gran Turismo 5 Prologue su PlayStation Network. Per partecipare i concorrenti dovranno registrarsi sul sito GTAcademy.eu. In questo modo, alla successiva partita online di GT5 Prologue, il giocatore potrà gareggiare nel GT Academy Time Trial, dove dovrà effettuare il giro più veloce sul circuito Eiger Nordwand a bordo di una Nissan 350Z.

A luglio inizierà la seconda fase del gioco. I 20 piloti più veloci di ogni nazione accederanno alle finali nazionali che decreteranno il vincitore attraverso scontri testa a testa in Gran Turismo 5 Prologue. I primi tre classificati si aggiudicheranno un posto per la tappa successiva.

E' a questo punto che, dai circuiti virtuali, si passa alla pista vera: i tre piloti più veloci di ciascun paese approderanno a Silverstone, la patria inglese delle corse automobilistiche, per partecipare a GT Academy in una vera prova su strada. In questa terza fase gli sfidanti metteranno alla prova la propria abilità al volante di una Nissan GT-R, ma saper tenere a bada la potenza di 480 cavalli non basterà per vincere. I concorrenti dovranno anche superare una serie di test che ne accerteranno le qualità psico-fisiche.

I due piloti che avranno fatto registrare i tempi migliori a Silverstone avranno l'opportunità di partecipare ad un programma di addestramento di quattro mesi che permetterà loro di conseguire la licenza di pilota professionista e di correre a Dubai.

"Con GT Academy la nostra aspirazione è finalmente una straordinaria realtà che innalza l'esperienza delle gare di Gran Turismo a un livello superiore", ha detto Kazunori Yamauchi, Direttore di Polyphony Digital (che realizza Gran Turismo) in occasione del discorso tenuto alla 24 Ore del Nurburgring.

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan , concorsi , iniziative speciali


Top