dalla Home

Tuning

pubblicato il 26 maggio 2008

G-Power BMW M6 Hurricane

Due compressori e 635 CV per questa speciale M6 Cabrio

G-Power BMW M6 Hurricane
Galleria fotografica - G-Power BMW M6 HurricaneGalleria fotografica - G-Power BMW M6 Hurricane
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 1
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 2
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 3
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 4
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 5
  • G-Power BMW M6 Hurricane - anteprima 6

D'accordo, non si tratta di una vettura di serie ma di una elaborazione estrema, eppure questa G-Power BMW M6 Hurricane si presenta come una delle più potenti e veloci cabriolet sul mercato. Grazie ai suoi 635 cavalli supera anche la strepitosa PorscheCarrera GT e l'attuale Mercedes-Benz SL 65 AMG, ferme a 612 CV: solo la Murciélago LP640 Roadster , con 640 cavalli, la supera!

I tedeschi della G-Power hanno ben pensato di prendere una BMW M6 Cabrio e di aggiungere altri 128 cavalli ai 507 sviluppati dal V10 cinque litri di serie. Per fare questo hanno installato due piccoli compressori volumetrici ASA T1-12 (uno per ogni bancata di cilindri), caratterizzati dal fatto che, pur comandati da cinghia dentata, hanno una efficienza di rendimento dell'80%, ben superiore ai volumetrici tradizionali. La scelta di utilizzare i due "supercharger" ASA deriva anche dalla loro sperimentata affidabilità, dimostrata dall'utilizzo che ne fa Alpina sui suoi modelli B5, B6 e B7

Rispetto all'installazione a 0,7 bar già effettuata sulla G-Power M5 Hurricane (730 CV e 360 km/h), la pressione di sovralimentazione è stata limitata a 0,4 bar e risulta più che sufficiente a esprimere una potenza di 635 CV fra 7.500 e 8.200 giri/min. Anche la coppia massima è stata incrementata e portata più in alto, passando da 520 Nm a 6.000 giri a 600 Nm a 7.200. Le prestazioni parlano da sole, con tempi di accelerazione da fermo nell'ordine dei 4,6 secondi da 0-100, 11,9 da 0 a 200 e 34,5 da 0 a 300 km/h. La velocità massima è limitata elettronicamente e 320 km/h.

Nella realizzazione della velocissima cabriolet tedesca, G-Power ha dovuto affrontare non pochi problemi a livello di aerodinamica, raffreddamento, peso, assetto, pneumatici e freni. Il risultato è un nuovo frontale in fibra di carbonio con ampie prese d'aria per radiatore e freni, spoiler maggiorato per diminuire la portanza sull'anteriore e diffusore posteriore per schiacciare il retrotreno al suolo. I cerchi G-Power Silverstone da 21 pollici danno una bella impronta a terra e riempiono i passaruota con gomme Dunlop 255/30 ZR 21 davanti e 295/25 ZR 21 dietro. L'impianto frenante adotta pinze fisse a 8 pistoncini su dischi da 380 mm di diametro; le sospensioni RS hanno 9 livelli di settaggio in compressione ed estensione.

La G-Power BMW M6 Hurricane viene venduta come vettura completa a 183.000 euro, mentre è possibile installare il kit G-Power "Bi-Kompressor" su qualsiasi BMW dotata del V10 Motorsport. La versione da 730 CV è disponibile solo per la M6 coupé e per la M5.

Autore:

Tag: Tuning , Bmw , tuning


Top