dalla Home

Novità

pubblicato il 21 maggio 2008

Audi TT clubsport quattro

Scoperta e peccaminosa, si avvia alla produzione...

Audi TT clubsport quattro
Galleria fotografica - Audi TT clubsport quattroGalleria fotografica - Audi TT clubsport quattro
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 1
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 2
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 3
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 4
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 5
  • Audi TT clubsport quattro - anteprima 6

Da studio di stile a realtà: un appassionato può chiedere di meglio? Anticipata in veste di intrigante prototipo circa un anno fa, in occasione del 26esimo Wörthersee Tour, la nuova Audi TT clubsport quattro si propone come la massima espressione delle roadster di Ingolstadt.

DESIGN: MUSCOLI E STILE IN BELLA MOSTRA
Bassa, anzi bassissima, bombata, tondeggiante e cattivissima: le emozioni suscitate dalla TT clubsport fanno tutte parte di un emisfero sensoriale che raramente viene "sollecitato" da supercar in miniatura come questa. In molti si chiederanno "a cosa serve", ma se in Audi hanno deciso di produrla significa che il gradimento registrato da chi ha avuto occasione di vederla sotto forma di Concept è stato tale da mettere in secondo piano banali valutazioni "commerciali". Le linee muscolose sono un continuo richiamo alla sportività, mentre altri dettagli - come la calandra single frame e i gruppi ottici a LED - parlano chiaramente in linguaggio Audi. La caratteristica più eloquente rimane poi il parabrezza anteriore, maggiorato nelle dimensioni se paragonato a quello della Concept, comunque molto minimalista: è qui il vero nodo stilistico della vettura, una componente che distacca anni luce questa nuova TT clubsport Quattro dalla lontana - e più civile - cugina TT Roadster. Per la clubsport non sono stati risparmiati dettagli specialistici, come i profili aerodinamici posti dietro i poggiatesta (e i rollbar) degli occupanti, i cerchi sono da 19 pollici abbinati a pneumatici 255/35 e l'assetto ribassato, interventi che posizionano più vicina a terra questa TT aumentandone, auspicabilmente, l'agilità ed il piacere di guida.

INTERNI: BICOLORE E ALLUMINIO
Gli elementi della "corrente speedster" riscontrabili all'esterno trovano un eguale sfogo a bordo. Abbandonate le tradizioni che da sempre inneggiano a questo genere di vetture come anguste ed essenziali, l'abitacolo della TT clubsport quattro mette in campo tutto il migliore repertorio del Costruttore tedesco, con in più quella dose di stile particolareggiato che su di una sportiva così spudorata proprio non guasta. Ed ecco quindi la scelta dell'arancione/nero per i rivestimenti in pelle bicolore, oltre all'utilizzo di alluminio installato nelle parti più "race" della vettura, come ad esempio la pedaliera. Non mancano chicche elettroniche, come l'illuminazione gialla per il fondoscale del contagiri.

MOTORE: 150 CV/LITRO
Sotto al cofano nulla di stravolgente, bensì un qualcosa di molto divertente. Se è 272 CV del 2 litri turbo della nuova TTS ci avevano allettato, i 300 di questa clubsport dovrebbero ulteriormente solleticarci. La nuova Audi TT clubsport quattro è infatti equipaggiata con il 4 cilindri turbo della famiglia TFSI, qui portato alla potenza record (per questo motore) di 300 CV, abbinati alla trasmissione automatica a doppia frizione S-Tronic. L'impianito frenante è invece composto da dischi da 340 mm all'anteriore e 310 al posteriore.

Non è ancora stata diramata nessuna informazione riguardante prezzi e tempi di commercializzazione di questo modello, anche se siamo certi che i puristi della guida estrema in open-air stanno già facendo arditi pensieri...

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Audi


Top