dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 21 maggio 2008

Electric Raceabout

Leggera, sportiva, elettrica, è realizzata da ricercatori dell’Università di Helsinky

Electric Raceabout
Galleria fotografica - Electric RaceaboutGalleria fotografica - Electric Raceabout
  • Electric Raceabout - anteprima 1
  • Electric Raceabout - anteprima 2
  • Electric Raceabout - anteprima 3

Nella terra dei Mille Laghi, dove l'uomo ha lasciato la natura pressoché intatta, sta nascendo un gioiello tecnologico dall'anima futurista e ambientalista. Si tratta di una nuova automobile elettrica concepita da un gruppo di studio del Politecnico dell'Università di Helsinky in collaborazione con Institute of Design, Lahti Polytechnic, dal nome non molto affascinante ed esotico ma certamente con caratteristiche innovative.

Si chiama Electric Raceabout ed è un veicolo sperimentale che intende combinare sportività con filosofia "emissioni zero". Basata sulla scocca in alluminio (denominata ASF) dell'Audi R8 e integrata da una carrozzeria in fibra di carbonio, ha un peso di circa 1.250 kg. Piatto forte del progetto è la presenza di quattro motori elettrici (uno per ogni ruota), in grado di spingere la vettura fino a una velocità massima superiore ai 200 km/h assicurando un'autonomia superiore ai 300 km. Attualmente, la squadra di ingegneri e tecnici che sta lavorando al suo sviluppo, sta cercando di migliorare al massimo la resa del complesso di batterie al litio di cui equipaggiata (ha un peso complessivo compreso tra 350 e 570 chili).

La vettura sarà ultimata nell'estate del 2009, pronta per partecipare alProgressive Automotive X-Prize Competition, un evento che si tiene in America e che premia l'auto più innovativa e virtuosa dal punto di vista ambientale. A giudicare dalle informazioni contenute nel sito Internet ufficiale, promette di diventare una protagonista del mercato automobilistico: sarà prodotta in piccola serie.


[Via raceabout.fi]

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Prototipi e Concept , car design , università , auto elettrica , concorsi , inquinamento , statistiche , lavoro


Top