dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 maggio 2008

Aprile positivo per le immatricolazioni in Europa

La Volkswagen Golf si conferma l'auto più venduta

Aprile positivo per le immatricolazioni in Europa

Nel quarto mese dell'anno nell'Europa allargata dei 28 paesi sono state immatricolate 1.421.000 nuove auto, con una variazione positiva del 9,6% a confronto con i volumi dell'aprile 2007. La presenza, in quasi tutti i paesi europei, di un numero di giorni lavorativi superiore rispetto al 2007 ha contribuito a controbilanciare la crisi finanziaria internazionale ed il continuo aumento dei prezzi dei carburanti. I volumi complessivi da inizio anno si attestano a quasi 5.576.000 unità, poco sopra (+1%) il livello raggiunto nel primo quadrimestre 2007.

I SINGOLI MERCATI
Fanalino di coda nell'analisi dei principali mercati europei è l'Italia, con un calo ad aprile di 2,9 punti percentuali. Male anche il mercato spagnolo. Sebbene nel mese il trend sia stato positivo (+1,5%), secondo le analisi di JATO è prevedibile a fine anno una flessione tra il 7 e il 9% rispetto all'intero 2007.
Su buoni livelli il mercato francese, con un incremento del 4,6% nel mese e del 3,5% da inizio anno. Molto bene l'andamento del mercato del Regno Unito, il cui risultato di aprile (+3,2%) è il migliore dal 2005. Il merito è da attribuire in particolare al comparto delle auto aziendali, cresciute nel mese del 7,5%. Tuttavia, le previsioni degli analisti per il 2008 sono al ribasso: in flessione del 3% circa rispetto al 2007.
Notevole la crescita in Germania: + 20%, con un bilancio del primo quadrimestre che chiude a +7% rispetto ai volumi registrati lo scorso anno nello stesso periodo.

LE PIU' VENDUTE
Ottimo il risultato ottenuto da Volkswagen Golf , che non soltanto si è piazzata prima nella classifica europea delle vendite in aprile, ma ha guadagnato anche il primato delle vendite nel periodo gennaio-aprile. Nel mese scorso, Golf ha venduto 45.785 unità, registrando una crescita del 29,5% al 2007.
Al secondo posto nella graduatoria c'è Peugeot 207, immatricolata in 42.707 unità (+9,9%). Seguono Renault Clio (34.286 unità), Opel Corsa (34.225 unità), Ford Focus (34.076 unità), Opel Astra (32.687 unità), Fiat Punto (30.307 unità), Ford Fiesta (26.902), Volkswagen Polo (26.205 unità) e Volkswagen Passat (25.078).

Analizzando i singoli Costruttori, nonostante i minori volumi nel principale mercato di riferimento (quello nazionale), le Case italiane hanno registrato nel contesto europeo occidentale buoni incrementi mantenendo un'importante quota di mercato sia nel mese che da inizio anno: 8,4% (Fiat 6,8%, Lancia 0,8% e Alfa Romeo 0,7%).
E' invece del 20,5% la quota di mercato in Europa di Volkswagen Group (Volkswagen 11%, Audi 4,7%, Seat e Skoda 2,4%), del 13,2% quella di PSA Group (Peugeot 7,2% e Citroen 5,9%), del 10% quella del Gruppo Ford (Ford 7,7%, Volvo 1,6%, Land Rover 0,4% e Jaguar 0,3%) e del 9,5% quella di GM (Opel 8%, Chevrolet 1% e Saab 0,5%).
Seguono, dopo Fiat, il Gruppo Renault con l'8,6% del mercato (Renault 8% e Dacia 0,6%), il BMW Group con il 6% (BMW 4,9% e MINI 1,1%), la Daimler con il 5,9% (Mercedes 5,2% e smart 0,8%) ed il Gruppo Toyota con il 5,2% (Toyota 5% e Lexus 0,2%).

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top