dalla Home

Tuning

pubblicato il 15 maggio 2008

La Spada Codatronca TS “di serie”

Design originale e una meccanica votata alla pista: 0 - 100 km/h in 3,4 secondi!

La Spada Codatronca TS “di serie”
Galleria fotografica - Spada Codatronca TSGalleria fotografica - Spada Codatronca TS
  • Spada Codatronca TS - anteprima 1
  • Spada Codatronca TS - anteprima 2
  • Spada Codatronca TS - anteprima 3
  • Spada Codatronca TS - anteprima 4
  • Spada Codatronca TS - anteprima 5
  • Spada Codatronca TS - anteprima 6

A circa un anno dalla nascita dell'atelier Spada Vetture Sport, Ercole Spada e il figlio Paolo annunciano che finalmente è entrata in produzione la Codatronca TS, l'esclusiva fuoriserie piemontese presentata nella sua versione definitiva al Top Marques Monaco.

Spigoli, materiali nobili e uno stile personalissimo soprattutto nello sviluppo della parte posteriore, con un bagagliaio di ben 400 litri davvero inusuale per una sportiva, distinguono la Codatronca TS sulla quale, data l'assenza del lunotto posteriore, per le manovre in retromarcia ci si affida ad una telecamera. E' il tema "fastback", sviluppato da Ercole Spada fin dagli anni '60, quando nel suo periodo alla Zagato diede vita alle gloriose Alfa Romeo Giulia TZ.

Ma la Codatronca non è solo design degno di un film di fantascienza. Tecnicamente l'auto è stata concepita per i trackdays. A fronte di una lunghezza di 4,66 metri, un'altezza di 1,23 metri ed un ingombro frontale di 1,94 metri l'auto pesa 1360 kg, grazie ad una scocca in materiale composito che poggia su uno chassis in tubi d'alluminio con gabbia roll bar integrata e sospensioni completamente regolabili. Vi è inoltre la possibilità di regolare le barre antirollio anteriore e posteriore separatamente su 4 livelli di durezza: rain, soft, medium ed hard, in modo da far lavorare le gomme - Pirelli PZero Corsa da 285/35 all'anteriore e 345/35 al posteriore su cerchi OZ da 19" - nella maniera migliore durante la guida in pista. Per l'impianto frenante Spada Vetture Sport si è affidata ad un impianto Brembo con pinze a 8 pistoncini all'anteriore su dischi da 380 mm e a 4 pistoncini al posteriore su dischi da 355 mm.

Ai frequentatori dei circuiti è stata infatti dedicata la strumentazione di bordo con 40 canali attivi che registra fino ad 80 ore di telemetria, e rileva il comportamento di angolo di sterzo, accelerazione laterale e longitudinale, velocità singola di ogni ruota, funzione lap timer con possibilità di interfaccia GPS e molto altro, la cui presenza è svelata dal piccolo tubo di Pitot sul tetto.

Naturalmente la Codatronca è dotata di traction control disinseribile in 3 modalità, perché il motore V8 in alluminio di oltre 7 litri a carter secco derivato dalla Corvette Z06 ha parti meccaniche, componentistica ed elettronica sviluppate ad hoc attraverso le quali è stata raggiunta la ragguardevole potenza di 630 CV a 6500 giri ed una coppia di 668 Nm a 4800 giri. Inoltre è in grado di funzionare anche a bioetanolo E85. La trazione è posteriore con un cambio manuale a 6 rapporti ravvicinati, che consentono al limite dei 7.000 giri di raggiungere una velocità massima di 340 Km/h e una accelerazione sullo 0-100 Km/h in appena 3,4 secondi.

La Spada Codatronca TS viene realizzata in un numero limitato di esemplari, personalizzabili su richiesta del cliente. A fine anno è prevista una variante ancora più estrema, la TSS, ovvero "Turismo Super Sportivo".

Autore:

Tag: Tuning


Top