dalla Home

Eventi

pubblicato il 14 maggio 2008

Porsche Parade 2008

Concluso il decimo raduno dei Porsche Club internazionali, svoltosi tra Costa Smeralda e Gallura

Porsche Parade 2008
Galleria fotografica - Porsche Parade 2008Galleria fotografica - Porsche Parade 2008
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 1
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 2
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 3
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 4
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 5
  • Porsche Parade 2008 - anteprima 6

Porsche Parade: un raduno dei soci dei Porsche Club di tutta Europa ed una sfilata di bellissime Porsche, d'epoca e recenti, che ogni due anni si ritrovano per alcuni giorni in luoghi particolarmente suggestivi. Nel 2006 toccò alla Svezia; quest'anno la decima edizione si è svolta in Italia, nella magica terra di Sardegna, tra Costa Smeralda e Gallura.

Il raduno, organizzato dalla Federazione Italiana Porsche Club, ha avuto inizio lo scorso 8 maggio 2008 a Porto Cervo, con la registrazione dei partecipanti, cocktail, briefing e cena in Piazzetta: erano presenti 235 equipaggi, di cui 115 italiani, 54 tedeschi, 10 inglesi, 8 bulgari, e poi scandinavi, svizzeri, cechi e addirittura islandesi... La vettura più datata, e forse per questo tra le più affascinanti del gruppo, era una 356 Speedster nera del 1955, con equipaggio italiano (abruzzese, per la precisione), ed erano presenti quasi tutti i modelli prodotti da Porsche, dalle 356 alle Cayenne, dalle Cayman alle numerosi varianti di 911, compresa la recentissima GT2 da 530 CV. Alla cena hanno partecipato anche due nomi illustri nella storia del marchio tedesco: Ferdinad Piech Jr e Hans-Peter Porsche.

La visita vera e propria dell'isola ha avuto inizio venerdì 9, con il rally fotografico "mare e terra": un percorso automobilistico tra Costa Smeralda e Gallura e un'escursione in battello nel celebre Arcipelago della Maddalena. Il tracciato stradale evocava le gesta dei piloti impegnati nello storico rally di Sardegna, ma in realtà ha prevalso l'aspetto turistico-conviviale, con le vetture disposte prevalentemente in fila; il percorso ha dato comunque la possibilità - soprattutto ai possessori di Porsche "scoperte" - di apprezzare il paesaggio di questa zona della Sardegna, con un tempo atmosferico quasi estivo...
Nel pomeriggio, lasciate le vetture parcheggiate sotto lo sguardo attento ed incuriosito dei passanti, i soci dei club Porsche si sono imbarcati per ammirare le isole dell'arcipelago della Maddalena.

La mattinata del sabato, invece, è stata dedicata al Concorso d'Eleganza nella Marina Vecchia di Porto Cervo. Le vincitrici del concorso, dopo... difficile scelta, sono state alla fine sei, con la creazione di altrettante diverse categorie: 356/B n.41, 959 n.11, 993/2 n.183, Cayman S n.7, GT3 RS n.61, 996 Turbo n.21. Alcune vetture sono state inoltre impegnate in una simpatica gara di abilità.

A partire dal primo pomeriggio, si è quindi svolta la vera e propria "Porsche Parade", dalla Marina Vecchia allo Yacht Club Costa Smeralda, in una "passerella" lunga circa tre chilometri, tra l'entusiasmo degli spettatori. La serata si è conclusa con la consueta cena di gala, "Porsche Night", presso l'Hotel Cala di Volpe, caratterizzata da spettacoli e... buon cibo.

Alla fine, domenica 11, la ripartenza delle numerose Porsche, che hanno simpaticamente "invaso" le aree di imbarco nei traghetti; saluti di rito, e appuntamento per la undicesima edizione della Porsche Parade, che si terrà nel 2010 in terra d'Austria.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Eventi , Porsche


Top