dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 maggio 2008

Una KIA di serie alla 24 Ore del Nurburgring

La Casa coreana tenta l'impresa con una pro_cee'd diesel CRDi 2.0

Una KIA di serie alla 24 Ore del Nurburgring
Galleria fotografica -  KIA pro_cee'd alla 24 Ore del NurburgringGalleria fotografica -  KIA pro_cee'd alla 24 Ore del Nurburgring
  •  KIA pro_cee\'d alla 24 Ore del Nurburgring - anteprima 1
  •  KIA pro_cee\'d alla 24 Ore del Nurburgring - anteprima 2

Tra pochi giorni sullo storico circuito del Nurburgring si svolgerà una delle maratone automobilistiche più massacranti: la 24 Ore del Nurburgring. Per 24 ore consecutive i partecipanti dovranno percorrere nel minor tempo possibile un circuito di oltre 26 chilometri di lunghezza con un tracciato tortuoso che comprende saliscendi e 87 curve; le uniche soste ammesse sono quelle per il cambio piloti e per il rifornimento di carburante. Quest'anno tra le oltre 200 auto in competizione ce ne sarà anche una di serie: una KIA pro_cee'd nella versione diesel CRDi 2.0, quella che anticipa il prossimo modello sportivo - la GT da 170 cavalli.

L'obiettivo della Casa è quello di "testare" la vettura che per questo sarà modificata soltanto per quel che riguarda la dotazione di sicurezza obbligatoria. Proprio per garantire il pieno rispetto dell'originalità della componentistica, sia la meccanica che l'elettronica verranno piombate in venti punti chiave in sede di verifiche tecniche pre-gara. I pneumatici saranno i Continental ContiSportContact 3 strettamente stradali di misura 225/35R18 W montati su cerchi in lega AEZ, che verranno poi forniti come kit in opzione after sales sulla KIA pro_cee'd attualmente in commercio e come equipaggiamento di serie per la versione "spinta" GT. Come lubrificante verrà utilizzato quello Castrol - promosso dal costruttore - che sarà sottoposto ad esame chimico a fine gara.

I chilometri che in totale la KIA pro_cee'd dovrà percorrere saranno all'incirca 8.800. Oltre alla competizione, che fra gara e prove comporterà una percorrenza di circa 5 mila chilometri, l'auto partirà da Milano per raggiungere il Nurburgring e poi dovrà tornare indietro, come avveniva in passato quando le gare erano effettuate da vetture "stradali" che circolavano normalmente oltre che correre.

Protagonisti saranno quattro piloti: Alberto Bergamaschi, PR di Continental e veterano di corse d'auto con quasi 360 gare alle spalle; Gianni Bellandi, esperto di gare di durata in Europa e in America; Paolo Cecchellero ed Edo Varini, piloti di vetture turismo e granturismo in campo nazionale ed internazionale.

La loro partenza è fissata per la mattina di martedì 20 maggio alle ore 9.00. Dopo le verifiche al Nurburgring, giovedì ci sarà la sfilata di presentazione delle 220 vetture partecipanti con i rispettivi 800 piloti e venerdì si svolgeranno le 6 ore di prove ufficiali. Il via scatterà sabato alle 15.00, davanti a più di 250.000 spettatori.

Autore:

Tag: Curiosità , Kia , nurburgring


Top