dalla Home

Novità

pubblicato il 13 maggio 2008

Subaru Forester

Si rinnova il crossover delle Pleiadi. Subito benzina e bifuel, il Boxer Diesel a fine anno

Subaru Forester
Galleria fotografica - Subaru ForesterGalleria fotografica - Subaru Forester
  • Subaru Forester - anteprima 1
  • Subaru Forester - anteprima 2
  • Subaru Forester - anteprima 3
  • Subaru Forester - anteprima 4
  • Subaru Forester - anteprima 5
  • Subaru Forester - anteprima 6

La nuova Forester debutta sul mercato italiano con un mese d'anticipo rispetto alle previsioni, dando continuità al periodo di rinnovamento che la Casa giapponese sta vivendo negli ultimi anni. Dopo il lancio dell'Impreza, del restyling della Tribeca e del motore Boxer Diesel, si è alzato il sipario sulla terza generazione della Forester (la prima risale al 1997) caratterizzata da una veste integralmente rinnovata che abbandona le sembianze da station wagon "avventurosa".

UNA NUOVA IDENTITA'
I designer giapponesi, prima con la Impreza ed ora con la Forester, stanno adottando la "linea dura" in quanto stile, cercando di seguire alla lettera il significato del termine "rinnovamento" anche se, sotto il profilo puramente estetico, il risultato finale appare piuttosto conservatore. La nuova Forester è stata sviluppata secondo il principio di Subaru "soluzione intelligente per un lifestyle attivo" con l'obiettivo di creare una vettura che si dimostri adeguata in tutti gli scenari di utilizzo. Le aumentate dimensioni sono tra le caratteristiche più evidenti. Oltre alla lunghezza, alla larghezza e all'aumentato passo, i 215 mm di altezza da terra rappresentano forse il dato numerico più significativo, una cifra che giustifica il passaggio della Forester dalla categoria di station wagon a quella crossover. Grazie a tali specifiche sono stati ottimizzati gli angoli di attacco e d'uscita - ora molto simili a quelli di un SUV - mentre la visuale più elevata offre un rassicurante campo visivo.

PIU' SPAZIO E VERSATILITA'
Il passaggio dalla vecchia Forester è avvertibile anche dentro, visto che tutte le misure segnano un generoso "+" in ogni direzione: le cifre interne prevedono un'altezza di 1.290 mm (+45 mm) ed una larghezza di 1.520 mm (+65 mm), l'area per le gambe è di 965mm (+110 mm), mentre il vano di carico è stato incrementato di 38 litri, arrivando a 450 litri complessivi in configurazione standard. Questa crossover di Subaru, rispetto al vecchio modello, gioca al rilancio in quanto a finiture e design degli interni, prendendo a braccetto le soluzioni adottate dagli ultimi modelli della gamma delle Pleiadi. Ed ecco quindi che anche su questo crossover spicca l'andamento ad onda del cruscotto, il volante multifunzionale, gli strumenti informativi abbinati all'impianto audio (lettore CD e sintonizzatore AM/FM compatibile con i formati MP3 e WMA - di serie sulle 2.0X) e di navigazione.

MOTORI: SUBITO BENZINA E BIFUEL, DIESEL A FINE ANNO
L'aver accelerato i tempi di produzione e di lancio non ha permesso di inaugurare questa Forester con motori benzina ed anche diesel: nel caso del propulsore a gasolio, l'abbinamento Forester/Boxer Diesel è atteso per la fine del 2008. L'attuale scelta può contare soltanto sul noto 2.0 litri a benzina Boxer DOHC AVCS 16 valvole, migliorato nella coppia ai medi e bassi regimi: la potenza si attesta in 150 CV a 6.000 giri e la coppia è di 196 Nm a 3.200 giri. Considerando il "caro carburante", la nota positiva riguarda la variante Bifuel di questo motore, derivata sempre dal 2.0 boxer, da considerarsi come la più valida alternativa ora in listino. Parlando di prestazioni, la velocità massima è di 186 km/h mentre lo scatto da 0 a 100 km/h è compiuto in 11 secondi. La trazione, nemmeno a dirlo, è integrale permanente ed affidata al Symmetrical AWD Subaru, mentre la trasmissione è manuale oppure, in via opzionale, automatica a 4 rapporti.

PREZZI E ALLESTIMENTI
La nuova Forester è proposta sul mercato italiano in due versioni, X e la più ricca XS. Il listino parte dai 28.490 euro della versione X con cambio manuale e arriva fino ai 32.490 per la XS con cambio automatico. Se si desidera invece la Forester Bifuel bisogna aggiungere 2.290 euro, una cifra destinata a diminuire se si beneficia dell'intero contributo statale per i veicoli ecologici, pari a 1.500 euro.

Scheda Versione

Subaru Forester
Nome
Forester
Anno
2008 (restyling del 2011) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Subaru


Top