dalla Home

Home » Argomenti » Prezzi benzina

pubblicato il 7 maggio 2008

Petrolio verso i 200 dollari nel 2009

Gli analisti di Goldman Sachs rivedono al rialzo le stime

Petrolio verso i 200 dollari nel 2009

Ancora record su record per il petrolio. Ieri sul mercato americano si è raggiunto l'incredibile picco di 122.73 dollari mentre in Europa le quotazioni hanno toccato i 120.99 per arrestarsi di pochi punti in serata. Ma il peggio deve ancora arrivare. E a dirlo non sono i soliti allarmisti ma gli analisti della banca d'affari Goldman Sachs che in un ultimo studio prevede incrementi fino a 200 dollari al barile già alla fine del 2009.

A trainare la crescita è la crescente domanda, la speculazione finanziaria e la bassa offerta. Alla pompa le ultimi quotazioni del greggio si traducono in prezzi alla pompa da brivido. Secondo le rilevazioni del Quotidiano Energia la benzina ha toccato picchi di 1.458 euro al litro mentre la forbice del diesel oscilla tra gli 1.429 e gli 1.438. Ma ogni previsione è destinata a mutare nel giro di pochissimo tempo, come del resto ha dimostrato il mercato trascinato dalla crisi creditizia.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , carburanti


Top