dalla Home

Curiosità

pubblicato il 7 maggio 2008

Citroen C-Crosser, compagna da record

Vittorio Malingri stabilisce il primato Dakar–Guadalupa in solitaria

Citroen C-Crosser, compagna da record
Galleria fotografica - Citroen C-Crosser con Vittorio MalingriGalleria fotografica - Citroen C-Crosser con Vittorio Malingri
  • Citroen C-Crosser con Vittorio Malingri - anteprima 1
  • Citroen C-Crosser con Vittorio Malingri - anteprima 2
  • Citroen C-Crosser con Vittorio Malingri - anteprima 3
  • Citroen C-Crosser con Vittorio Malingri - anteprima 4

Ne avevamo anticipato la partenza. Ora, dopo 13 giorni, 17 ore e 57 minuti di viaggio ne annunciamo l'arrivo. Vittorio Malingri ha tagliato il traguardo a Gaudalupa, martedì scorso alle ore 7,24',12'' U.T.C.. E' la prima volta che qualcuno si misura in solitario sulla rotta Dakar (Senegal) a Guadalupa (Piccole Antille), un percorso lungo 2.545 miglia senza assistenza e senza scalo, sempre a bordo di Royal Oak, un catamarano non abitabile di 6 metri.

Accanto al protagonista Vittorio c'era la Citroen C-Crosser che, attraversando passaggi difficili in terra africana, ha condotto equipaggio e catamarano da Parigi a Dakar seguendo le orme della mitica Crociera Nera, la spedizione organizzata da André Citroen negli anni venti del secolo scorso.

All'arrivo a Guadalupa, il navigatore solitario milanese è stato accolto dal suo staff, dai familiari, da alcuni giornalisti che hanno raccolto le sue prime dichiarazioni: "è stata un'esperienza meravigliosa, nonostante le difficoltà che ho incontrato. La barca ha funzionato a meraviglia, a parte i problemi ai pannelli solari che hanno condizionato le mie riserve di energia e quindi il funzionamento del pilota automatico e dei telefoni. Il problema più grande è stato quello di dover fare sempre qualsiasi cosa con una mano sola, perchè senza poter disporre del pilota automatico, l'altra mi serviva per il timone. La notte per brevi tratti legavo il timone per riposare. Non ho sofferto la fame nè la sete. Dal punto di vista fisico è stato molto meno faticoso di una tappa del giro del mondo su di una barca grande. Ora però vado a dormire in un letto!"

Autore:

Tag: Curiosità , Citroen , viaggiare , record


Top