dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 maggio 2008

In America Chrysler garantisce il prezzo della benzina

3 anni di sconto a chi acquista l’auto nuova

In America Chrysler garantisce il prezzo della benzina

"Let's Refuel America". E' questo lo slogan che accompagna la nuova iniziativa del Gruppo Chrysler e che mira a rassicurare gli americani dal caro petrolio. La benzina comincia infatti a costare troppo anche oltreoceano e i Costruttori che da quelle parti vendono SUV e pickup (solitamente con motori a benzina di grossa cilindrata) si stanno opportunamente attrezzando per contrastare l'inevitabile calo della domanda di questi veicoli che consumano di più e costano ormai troppo da mantenere.

Tutti i residenti nel territorio degli Stati Uniti che da domani 7 maggio al prossimo 2 giugno, acquisteranno un nuovo modello della gamma Dodge, Chrysler o Jeep, avranno diritto ad una carta di credito con la quale è possibile rifornirsi di carburante presso le stazioni di servizio convenzionate ad un prezzo massimo garantito di 3 dollari: fino a 2,99 dollari al gallone l'ammontare lo mette l'automobilista; la cifra in eccedenza viene coperta dalla Chrysler. E questo per tre anni.

L'obiettivo del costruttore americano è evidentemente quello di risollevare le vendite delle auto più sfavorite dalla crisi economica alimentate a benzina a 87 ottani, E85 o gasolio.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Chrysler , auto americane , iniziative speciali


Top