dalla Home

Tuning

pubblicato il 30 aprile 2008

Edo Competition 630 Scuderia

Nuovo kit carrozzeria per la Ferrari 599 GTB

Edo Competition 630 Scuderia
Galleria fotografica - Edo Competition 630 ScuderiaGalleria fotografica - Edo Competition 630 Scuderia
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 1
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 2
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 3
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 4
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 5
  • Edo Competition 630 Scuderia - anteprima 6

Edo Competition, il tuner tedesco che si è ormai guadagnato il ruolo di elaboratore delle supercar non poteva certo esimersi dal mettere mano alla Ferrari 599 GTB Fiorano e per farlo ha scelto per prima cosa di realizzare un kit estetico denominato "Edo 630 Scuderia".

Dopo aver debitamente rimaneggiato Maserati MC12 Corsa, Porsche Carrera GT e Laborghini Murcielago LP 640, Edo Competition presenta quindi un kit di carrozzeria che ha lo scopo ottimizzare i flussi d'aria attorno e dentro la vettura, sia per il raffreddamento che per la stabilità aerodinamica.

Le grandi aperture nel nuovo frontale vengono proposte per migliorare il raffreddamento dei freni, del motore e aumentare la deportanza dell'anteriore con un nuovo spoiler più pronunciato. Ad una accresciuta stabilità sono invece mirati lo scivolo aerodinamico posteriore e il nuovo strattore-diffusore a sei alette disposto nella parte inferiore della coda.

Le bandelle laterali più marcate riducono la sensibilità al vento laterale, mentre il piccolo spoiler sul bordo del bagagliaio aumenta la tenuta del retrotreno. Tutti i componenti sono realizzati in fibra di carbonio e contribuiscono ad un risparmio di peso complessivo nell'ordine dei 50 chilogrammi.

La trasformazione è dedicata in particolar modo ad abbigliare adeguatamente le F599 e F630 GTB, versione da 650 e 750 CV già proposte da Edo Competition. In questo caso l'intento dichiarato è quello di "sottolineare le forme perfette della Ferrari 599 GTB, adattarne l'aerodinamica alle nuove velocità e adeguarne le esigenze di raffreddamento richieste dall'aumento di potenza, senza compromettere lo stile dell'auto".

Autore: Ettore Degli Isidori

Tag: Tuning , Ferrari


Top