dalla Home

Curiosità

pubblicato il 29 aprile 2008

Che cos'è che vuoi?

Volkswagen lancia il primo sondaggio di massa pubblicitario

Che cos'è che vuoi?
Galleria fotografica - Volkswagen lancia il primo sondaggio di massa pubblicitarioGalleria fotografica - Volkswagen lancia il primo sondaggio di massa pubblicitario
  • Volkswagen lancia il primo sondaggio di massa pubblicitario - anteprima 1
  • Volkswagen lancia il primo sondaggio di massa pubblicitario - anteprima 2

Come si fa a sapere che cosa pensano le persone? Semplice, basta chiederglielo. E' così che nel bel mezzo della celebre Times Square sta campeggiando un enorme display con cui Volkswagen sta interrogando i passanti su innumerevoli questioni: ti piace giocare con il cibo? Sei favorevole a più bassi profitti per le compagnie petrolifere?... Queste e numerose altre domande sono rivolte ai passanti che sono invitati a rispondere con un o con un no inviando un SMS ai numeri telefonici indicati. Si tratta del primo sondaggio di massa nella storia della pubblicità.

Mai prima d'ora un colosso industriale aveva pensato di interagire direttamente con il potenziale cliente. "Capire ciò che le persone vogliono davvero è quello che ci interessa", ha sottolineato Tim Ellis, vice presidente Marketing VW America. Non a caso il maga-sondaggio è stato battezzato "It's what the people want".

Per ampliare il campione Volkswagen ha pensato di rivolgere la serie di interrogativi anche agli utenti della rete attraverso una pagina web dov'è possibile non soltanto rispondere, ma anche formulare una nuova domanda.

Quello che sta emergendo dalle risposte è più che mai "curioso". Per la maggioranza degli americani non si dovrebbe mai usare il proprio nome di battesimo in una chat, i ristoranti non dovrebbero mai ridurre le porzioni in nome della "salute" o della nouvelle cusine, ci dovrebbero essere meno reality show in televisione e più orsi polari sulla terra... Inoltre la maggior parte delle persone che hanno risposto al sondaggio ha dichiarato di voler sapere qual'è la verità che si nasconde dietro al prezzo dei carburanti, di desiderare che i profitti delle compagnie petrolifere fossero più bassi e riguardo all'immortalità... beh, quella non l'ha voluta proprio nessuno.

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , spot pubblicitari , new york


Top