dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 30 aprile 2008

A Bentley il premio "Spirit of Greenpower"

Al via in Gran Bretagna il campionato "ecologico"

A Bentley il premio "Spirit of Greenpower"
Galleria fotografica - Bentley Continental DCGalleria fotografica - Bentley Continental DC
  • Bentley Continental DC - anteprima 1
  • Bentley Continental DC - anteprima 2
  • Bentley Continental DC - anteprima 3
  • Bentley Continental DC - anteprima 4
  • Bentley Continental DC - anteprima 5

Si chiama Continental DC (Direct Current) e non è un'automobile qualsiasi. Come ogni Bentley che si rispetti è stata costruita a mano, ma a differenza - ad esempio - di una Continental GT Speed, la DC è stata interamente progettata da un team di apprendisti del Marchio britannico composto da nove giovani talenti che l'hanno dotata - non di un un motore W12 - ma di un propulsore elettrico da 24-volt.

Grazie alla sua velocità massima raggiungibile di 64 km/h la Continental DC ha vinto il premio "Spirit of Greenpower" tagliando per prima il traguardo della tappa inaugurale della Greenpower Corporate Challenge, a Goodwood.
Il campionato, alla sua prima edizione, che si concluderà ad ottobre nello stesso circuito dopo 8 tappe britanniche, vede impegnati 25 team rappresentanti di 12 università e 10 case automobilistiche. Obiettivo della sfida è promuovere da un lato l'interesse dei più giovani a scegliere una carriera nel mondo dell'auto, dall'altro trovare nuove soluzioni per una mobilità sostenibile. La Bentley vincitrice difatti non emette nell'aria neanche un grammo di CO2 ed è stata disegnata per ridurre al minimo l'attrito con l'aria. Il risultato è una forma essenziale, che quasi riporta al passato avvicinandosi all'aspetto che avevano le vetture della Formula 1 al tempo di Fangio e Maserati.

"E' stata dura costruirla, ma già questa prima gara ci ha dato molte informazioni utili che metteremo a frutto. Quello che è più più importante è collaborare tra noi e scambiarci opinioni e conoscenze all'interno della squadra", ha detto uno dei giovani membri del team vincitore. I nove apprendisti, di fatto, si sono autocandidati per partecipare alla competizione ed hanno trascorso tutte le serate ed i week-end degli ultimi dieci mesi a lavorare su ogni singolo aspetto della vettura.

Autore:

Tag: Curiosità , Bentley , mobilità sostenibile , auto elettrica , inghilterra


Top