dalla Home

Motorsport

pubblicato il 12 febbraio 2018

Ferrari contro Mercedes, la sfida 2018 riparte dal Fire Up del motore

Si ricomincia da quella messa in moto catartica del propulsore, cuore pulsante delle monoposto 2018

Ferrari contro Mercedes, la sfida 2018 riparte dal Fire Up del motore

In una Formula 1 sempre più tecnologica, esistono momenti che vivono di un'aura mistica, speciale, con un'alone romantico dato da sogni e speranze, timori e paure. E' la prima accensione del motore. E' un momento di liberazione per progettisti e meccanici, tanto che l'applauso conseguente è un qualcosa di catartico. Ed in una Formula 1 che vive sempre più di dettagli, anche comunicativi, la messa in moto diviene quasi una corsa contro il tempo, un segnale di forza da mostrare agli avversari in una sorta di partita a Poker dove ancora le carte migliori della propria vettura rimangono ben coperte. Ecco dunque che in anche quel fire up, quella romantica messa in moto diviene sfida, dimostrazione, resistenza tra le due grandi protagoniste del 2017, pronte a rinnovare il proprio duello in questo 2018.

Duelli invernali

Ferrari contro Mercedes, Maranello contro Brixworth. La Stella d'Argento ha celebrato la sua prima messa in moto con un video esemplificativo con Toto Wolff intento a complimentarsi con la propria squadra. Un colpo ai fianchi a cui la Rossa ha voluto rispondere pochissimi giorni dopo. Fire up immediato per la 668, la monoposto che tenterà l'assalto al titolo iridato. Momenti fondamentali, considerando come proprio sul capitolo Power Unit le due grandi contendenti si son lanciate lo scorso anno il guanto di sfida tra la questione dell'olio come additivo aggiuntivo in camera di combustione, con il limite aggirato legalmente da Mercedes con l'omologazione del propulsore prima di Spa Francorchamps.

Una nuova sfida

E' pur vero che la casa di Stoccarda, in questa epoca ibrida, ha mostrato un predominio evidente per quanto concerne la meccanica e proprio la stessa Ferrari, pur avvicinandosi, non appena ha provato ad effettuare l'aggancio decisivo in termini prestazionali, si è ritrovata con problemi di affidabilità dati dalla quarta unità, che hanno in parte vanificato il finale di stagione, tanto da aver portato all'allontanamento di Sassi. Ora, si ricomincia. Ferrari contro Mercedes, Maranello contro Brixworth. La stagione 2018 si è rimessa in moto. A cominciare da questa prima, catartica accensione del propulsore.

Tutte le notizie sul mondo della Formula 1 su Motorsport.com

Autore:

Tag: Motorsport


Top