dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 12 febbraio 2018

Dossier Salone di Ginevra 2018

Mercedes-AMG GT Coupé, a Ginevra la 4 porte

Grazie all’ibrido plug-in supererà quota 800 CV e avrà anche le porte posteriori, nonostante il nome

Mercedes-AMG GT Coupé, a Ginevra la 4 porte
Galleria fotografica - Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spiaGalleria fotografica - Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 1
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 2
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 3
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 4
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 5
  • Mercedes AMG GT Coupé 4 doors, foto spia - anteprima 6

Si chiama coupé, ma ha 4 porte: non è certo una novità questa, per Mercedes, marchio che ha inventato la CLS, ovvero la nicchia delle berline coupé. Proprio il nome della nuova sportiva - che verrà presentata ufficialmente al prossimo Salone di Ginevra, aperto al pubblico dall’8 al 18 marzo - è stato oggetto di molte speculazioni, ma la conferma di Mercedes-AMG GT Coupé è arrivata proprio da Stoccarda.

Il debutto tra meno di un mese

Ufficialmente, come scritto, il momento per vedere la AMG GT Coupé senza veli è la presentazione ufficiale al Salone di Ginevra. In base allo “storico” degli ultimi anni, si può però ipotizzare che almeno qualche immagine “scappi” prima del tempo in rete. Al di là di quello che sarà il suo aspetto, sarà probabilmente la scheda tecnica il lato più… Esplosivo di questa 4 porte: le indiscrezioni indicano in più di 800 il numero di cavalli di cui è accreditato il powertrain ibrido, di cui più di 600 vengono forniti dal V8 4 litri biturbo.

Tre foto ufficiali, ma “nascoste”

A conferma della tesi di cui sopra ci sono le foto che vedete in questa mini gallery: non sono state scattate dal classico appassionato che ha incrociato la macchina sulla sua strada, ma le ha diffuse proprio Mercedes. Si tratta di un copione ormai classico: teaser, rendering, “spicchi” di carrozzeria e altri escamotage rilasciati in rete piano piano servono a far crescere l’attesa verso un nuovo modello in arrivo. Quello che si può intravedere è la mascherina a listelli verticali e, più in generale, la forma molto raccolta e allo stesso tempo muscolosa della coda e del tre quarti posteriore.

Autore:

Tag: Anticipazioni


Top