dalla Home

Novità

pubblicato il 23 aprile 2008

Mercedes GLK

Alla conquista della categoria “Premium”

Mercedes GLK
Galleria fotografica - Mercedes GLKGalleria fotografica - Mercedes GLK
  • Mercedes GLK - anteprima 1
  • Mercedes GLK - anteprima 2
  • Mercedes GLK - anteprima 3
  • Mercedes GLK - anteprima 4
  • Mercedes GLK - anteprima 5
  • Mercedes GLK - anteprima 6

Il cerchio sembra essersi chiuso e ora il segmento dei SUV di medie dimensioni è al completo per quanto riguarda la categoria Premium: Audi Q5, BMW X3, Mercedes GLK e BMW XC60. Un SUV destinato a un uso stradale, ma con una potenziale indole fuoristradistica, come sottolineato dalla lettera "G" del nome e dallo stile piuttosto spigoloso, caratteristiche evocative che richiamano alla mente l'originaria Classe G: questa è la nuova Mercedes GLK presentata al Salone di Bejing, una vettura che ha l'ambizione di spostare verso il marchio di Stoccarda la maggior parte della clientela di un SUV di dimensioni compatte (la GLK è lunga 452 cm), ma dotato di surplus qualitativo in termini di carisma, tecnologia, dotazione e qualità percepita.

DESIGN
La GLK, a dispetto dell'immagine "compatta", intende recitare un ruolo di primo piano nel segmento proponendosi con un design ricercato, sintesi di linee tese e ampie superfici in continuità con il taglio di carrozzeria di un fuoristrada funzionale, caratterizzato da sbalzi corti, frontale diritto, montanti del tetto sottili, parabrezza verticale e linea del tetto tesa. Le forme della carrozzeria, inoltre, trasferiscono i vantaggi tipici del fuoristrada nella categoria dei SUV compatti pensati per una guida prevalentemente su asfalto. L'ampio angolo di scarpata e la buona altezza libera dal suolo, infatti, sono stati studiati per la guida sui terreni offroad, mentre la carrozzeria compatta e l'ampia visuale su tutti i lati (grazie anche alla posizione rialzata dei sedili) "spinge" ne vogliono esaltare agilità, praticità e comfort anche nel traffico.Nella guida su terreni accidentati, infine, la GLK esibisce caratteristiche adatte alla situazione: altezza libera dal suolo di 300 millimetri, agli sbalzi ridotti (ant. 816 mm, post. 955 mm), angolo di scarpata pari di 24 gradi (anteriormente) e 25 gradi (posteriormente).

MOTORI
Sono disponibili quattro motorizzazioni: i modelli diesel GLK 220 CDI 4MATIC e GLK 320 CDI 4MATIC, ed i propulsori benzina GLK 280 4MATIC e GLK 350 4MATIC con motore V6.
La GLK 220 CDI 4MATIC è equipaggiata con il quattro cilindri da 2,2 litri di cilindrata, con una potenza massima di 170 CV e un valore di coppia massima pari a 400 Nm disponibili tra i 1.400 ed i 2.800 giri. Tra le caratteristiche tecniche di maggior spicco del motore CDI è l'iniezione diretta Common Rail di quarta generazione con pressione pari a 200 bar e turbocompressore a doppio stadio. La vettura raggiunge i 205 km/h e accelera da 0 a 100 km/h con partenza da fermo in 9 secondi. E' equipaggiato di serie con ricircolo dei gas di scarico, catalizzatore ossidante e filtro antiparticolato esente da manutenzione. Questo interessante quattro cilindri consuma 6,9 litri di gasolio per 100 chilometri e registra 183 grammi di C02 ogni chilometro, rispettano già oggi i limiti imposti dalla EURO5 (anche se, va osservato, non ancora sottoposti a omologazione).
La gamma dei diesel comprende anche un'unità 6 cilindri a V, cuore pulsante della GLK 320 CDI, che eroga 224 CV e sviluppa una coppia massima di 540 Nm. La velocità massima è di 225 km/h, mentre l'accelerazione si attesta sui 7,5 secondi da 0 a 100 km/h. Anche il V6 è dotato di ricircolo dei gas di scarico, catalizzatore ossidante e filtro antiparticolato esente da manutenzione. I consumi sono di 8,5 litri di gasolio ogni 100 chilometri in ottemperanza della normativa EURO4.
I due modelli V6 benzina che equipaggiano la GLK 280 4MATIC e la GLK 350 4MATIC, erogano rispettivamente 231 CV e 272 CV. Il V6 da 3,5 litri della GLK 350 4MATIC ha prestazioni piuttosto "sportive": la velocità massima è di 230 km/h, lo scatto da 0 a 100 orari avviene in soli 7,1 secondi. Entrambi i propulsori rispettano la EURO4 e consumano rispettivamente 10,6 e 11,1 litri ogni 100 chilometri.

TRASMISSIONE
Tutte le motorizzazioni di GLK sono abbinate di serie al cambio automatico a 7 rapporti 7G-TRONIC e alla trasmissione integrale 4MATIC. Il sistema esegue una ripartizione della coppia motrice (45% all'anteriore, 55% al posteriore) e "lavora" in combinazione con i sistemi elettronici di controllo della dinamica di marcia ESP, ASR e 4ETS. Gli ingegneri del Centro Tecnologico Mercedes-Benz (MTC) hanno puntato a un comportamento neutrale autosterzante, tendente leggermente al sovrasterzo nelle situazioni limite. Tutti i modelli GLK mostrano questo comportamento, nelle condizioni più diverse: sull'asciutto, sul bagnato, in presenta di neve o ghiaccio e su terreni accidentati. Il passaggio, quindi, da un comportamento sovrasterzante ad uno sottosterzante e viceversa, così frequente in questa categoria e così destabilizzante per il guidatore, intende annullarsi al volante della GLK. La nuova frizione a lamelle nel differenziale centrale supporta il sistema, in particolare in presenza di una ridotta aderenza tra gli pneumatici e la strada, ad esempio in presenza di neve o ghiaccio. Il bloccaggio di base di 50 Nm tra asse anteriore e posteriore aumenta sensibilmente la trazione, mantenendo inalterata la stabilità di marcia.
Per gli amanti delle mulattiere, inoltre, è disponibile il "Pacchetto Tecnico Offroad". Premendo l'apposito pulsante, viene attivato uno speciale programma di marcia che varia i punti di innesto del cambio 7G-TRONIC, rende "più morbida" la curva caratteristica dell'acceleratore e attiva la funzione offroad dell'ESP¨. Inoltre è disponibile un programma di innesto manuale, che consente i cambi marcia tramite i comandi al volante. Un altro interruttore attiva il DSR (dispositivo ausiliario per la guida in discesa), che mantiene automaticamente la velocità preimpostata nelle discese particolarmente ripide.

COMFORT
La dotazione interna spinge sulla qualità della raffinatezza della lavorazione. L'atmosfera, indiscutibilmente Mercedes privilegia il comfort, il piacere di guida, la sensazione di prestigio. Il parametro di riferimento più importante ai fini del comfort di seduta: la distanza tra il tallone e il punto di riferimento del sedile, è paragonabile a quella di Classe M, che è decisamente più grande (ant.: 318 mm, post.: 346 mm). Paragonabile è anche la libertà di movimento all'altezza della testa sui sedili anteriori e posteriori, rispettivamente di 1.010 e 1.012 millimetri. Il bagagliaio con vano supplementare integrato sotto il pianale ha una capacità minima di 450 litri.
Della dotazione di serie fanno parte anche due pacchetti di equipaggiamenti per una maggiore personalizzazione della vettura. Il Pacchetto Sportivo per gli esterni comprende, tra l'altro, i cerchi in lega da 19 pollici a 7 razze, assetto sportivo più rigido e ribassato di 20 millimetri e Chrome Pack con roof rail in alluminio. In alternativa è disponibile il Pacchetto Style Offroad, che comprende cerchi in lega da 17 pollici, offroad pad, protezione antincastro sulla grembialatura anteriore e posteriore, e il Chrome Pack di serie. In questo caso i roof rail sono di colore nero opaco.A richiesta sono disponibili altri pacchetti, come il Pacchetto Tecnico Offroad con interruttore DSR, interruttore "G" per l'attivazione del programma di marcia specifico offroad e una protezione antincastro/del sottoscocca in Gemtex robusta e dal peso ottimizzato. Con il Comansd APS, il sistema di navigazione dispone di funzioni supplementari specifiche per il fuoristrada. Quando si abbandonano le zone digitalizzate, il guidatore può attivare la funzione di registrazione della rotta, che registra e memorizza il tragitto percorso. Il guidatore può così tornare al punto di partenza in qualsiasi momento ripercorrendo il tragitto registrato (come se seguisse una sorta di "filo d'Arianna").

Inoltre sono disponibili la climatizzazione automatica Comfortmatic a 3 zone, i rivestimenti in vera pelle, inserti in pregiato legno o il Rear Seat Entertainment System con 2 schermi, telecomando, 2 cuffie radio e la presa Aux-In per impianti multimediali come le play station. Il sistema di comando vocale Voicetronic facilità l'uso del Comand APS. I cerchi in lega da 20 pollici e il tetto Panorama scorrevole ad azionamento elettrico possono essere ordinati per tutti i modelli. Da raccomandare è l'Intelligent Light System (ILS) con cinque funzioni di illuminazione, che si attivano a seconda delle condizioni di guida e meteo.

DOTAZIONE DI SICUREZZA
airbag anteriori a doppio stadio di attivazione, kneebag lato guida, sidebag anteriori, a richiesta per la fila di sedili posteriore, windowbag dal montante anteriore fino al montante posteriore, in modo, da proteggere entrambe le file di sedili, poggiatesta attivi Neck PRO per il lato guida e passeggero, pedaliera anticrash ottimizzata. Tutte le versioni di GLK sono dotate di serie del Brake Assist (BAS), che concorre a ridurre le conseguenze di potenziali collisioni e accorciando sensibilmente lo spazio di frenata, in particolare nelle frenata da panico. Sul frontale, inoltre, sono disponibili ampie zone di assorbimento dell'energia d'urto. La particolare conformazione del paraurti anteriore e gli elementi ad assorbimento dell'energia d'urto (integrati nei paraurti) in materiale espanso più morbido incrementano la protezione dei pedoni e dei ciclisti.
Tra gli accessori si segnala il sistema PRE-SAFE: tutti i sistemi di sicurezza attiva e passiva presenti in vettura sono collegati tra loro in rete. PRE SAFE si avvale dei sensori dei sistemi ABS, BRAKE ASSIST (BAS) o ESP ed ottimizza la funzione di protezione dei sistemi di sicurezza passiva nelle situazioni a rischio incidente. Le luci di stop adattive di serie, che iniziano a lampeggiare in caso di frenate brusche per avvisare del pericolo i guidatori che seguono, concorrono anch'esse ad una prevenzione efficace degli incidenti.

GLK EDITION ONE
Per il lancio della Mercedes Classe GLK è disponibile un modello esclusivo limitato a 1.000 esemplari denominato "Edition One". Questa versione si basa sui modelli con Pacchetto Sportivo per gli esterni, e presenta inoltre cerchi da 20 pollici, portellone Easy-Pack ad azionamento elettrico e vetri leggermente oscurati per il vano posteriore. Anche gli interni si basano sulla versione con Pacchetto Sportivo: sedili in pelle Nappa della versione Designo, volante multifunzione in pelle AMG, cielo nero, inserti in legno esclusivo e Comand APS. Di base i modelli GLK Edition One sono disponibili in bianco calcite, ma si possono scegliere anche in altre tonalità. Per quel che riguarda la motorizzazione, GLK Edition One può essere equipaggiata con tutti i motori V6.

PREZZI
I prezzi della nuova Mercedes GLK partono dai 39.900 euro della GLK 220 CDI Blue Efficiency (disponibile da aprile 2009), passando per i 47.060 euro della GLK 280 Chrome per arrivare ai 49.496 della GLK 350 Chrome e ai 49.500 euro della GLK 320 CDI Chrome.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe GLK
Nome
Classe GLK
Anno
2008 (restyling del 2010) - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top