dalla Home

Novità

pubblicato il 19 aprile 2008

La nuova Audi Q5

L'attesissimo SUV di Ingolstadt è arrivato

La nuova Audi Q5
Galleria fotografica - Audi Q5Galleria fotografica - Audi Q5
  • Audi Q5 - anteprima 1
  • Audi Q5 - anteprima 2
  • Audi Q5 - anteprima 3
  • Audi Q5 - anteprima 4
  • Audi Q5 - anteprima 5
  • Audi Q5 - anteprima 6

A pochi giorni dalla nostra preview, la tanto attesa novità di Ingolstadt si toglie i veli fuori dall'Europa - al Salone Internazionale di Bejing - rispecchiando una vocazione internazionale che strizza l'occhio ad un mercato, quello cinese, di proporzioni inimmaginabili. L'Audi Q5 si scopre finalmente agli occhi del grande pubblico come nuova reginetta del segmento dei SUV medi, veicolo di categoria Premium con il "compito" di eccellere per qualità, prestigio, immagine di marchio, dotazione, comfort e guidabilità.

L'Audi Q5 nasce con l'intenzione di dimostrare che nel suo segmento la "voce grossa" non s'è ancora udita compiutamente, tanto meno dai competitors con le maggiori credenziali possibili (a onor del vero i risultati di vendita eccellenti della BMW X3 l'hanno, fino ad oggi, decretata la reginetta del segmento). E poiché il Salone di Ginevra ha dimostrato che il segmento dei Suv di medie dimensioni è quanto mai vitale (solo alla rassegna internazionale dello scorso marzo sono uscite dal bozzolo quattro nuove proposte: Ford Kuga, Renault Koleos, Volvo XC60 e la "quasi" definitiva Mercedes GLK, peraltro presentata al Salone Internazionale cinese di Bejing) la Casa di Ingolstadt è (finalmente) scesa in campo con un prodotto che ambisce a diventare il nuovo punto di riferimento del comparto.

CONCEZIONE SPORTIVA E DINAMICA
La Audi Q5 è lunga 4,63 metri, larga 1,88 e alta "solo" 1,65; possiede, inoltre, un coefficiente di penetrazione aerodinamica pari a 0,33. Sono, in sostanza, gli ingredienti di un piatto invitante: un'immagine composita che esalta la sportività, la compattezza, l'eleganza, le forme scultoree, ma con un delicato accenno di linea da coupé che, nello stesso tempo, non dimentica la forte parentela con la sorella maggiore: la gigantesca Q7 (musa ispiratrice per la Q5, così come la GL lo è per la nuova GLK di Mercedes). Con un passo di 2,81 metri, la Q5 ambisce ad eccellere tra le concorrenti nel difficile e complesso comparto del comfort ed è chiaro che su una vettura Premium, prodotta dall'esperto Marchio di Ingolstadt, l'atmosfera di bordo si rivelerà una componente determinante nella conquista del cliente, che da Audi "esige" il massimo. Ma non dimentica, parallelamente, la sua vocazione per il percorsi offroad: la Q5 può affrontare pendenze fino a 31°, angoli d'attacco anteriori fino a 25°, e immergersi fino a 50 cm grazie al corpo vettura rialzato.

MOTORI
L'esordio dell'Audi Q5 porta con sé tre motori, due a benzina, uno con alimentazione a gasolio: si parte con la Q5 2.0 TFSI, equipaggiata con l'arcinoto 4 cilindri in linea con iniezione diretta di benzina e turbocompressore a geometria variabile, che in questa configurazione eroga 211 CV e può contare su una spinta poderosa: 350 Nm di coppia massima disponibili già a soli 1.500 giri. L'Audi Q5 2.0 TFSI accelera da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi e raggiunge 222 km/h; il consumo medio dichiarato dal costruttore è pari 8,5 litri di benzina ogni 100 chilometri.
A un livello trasversale, si posiziona la Q5 2.0 TDI, forte del 4 cilindri in linea Turbodiesel di 2 litri di cilindrata, alimentazione Common-Rail e iniezione diretta del gasolio: fornisce 170 CV di potenza e 350 Nm di coppia tra 1.750 e 2.500 giri. La velocità massima è pari a 204 km/h, lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 9,4 secondi. Come si conviene a una motorizzazione Diesel, il consumo è molto contenuto: 6,7 litri di gasolio ogni 100 km. La rosa delle Audi Q5 si completa con il terzo petalo: la Q5 3.0 TDI equipaggiata con il noto 6 cilindri a V da ben 240 CV e 500 Nm. Questo valente propulsore proietta la Q5 3.0 TDI fino a 224 km/h e permette un'accelerazione massima da 0 a 100 km/h in appena 6,7 secondi. Il consumo medio si attesta (dato dichiarato dal costruttore) su 7,7 litri per 100 km/h, una performance molto vicina al motore 2 litri.

TRASMISSIONE
L'Audi Q5 è equipaggiata, di serie, con il noto sistema di trazione integrale Quattro con tre differenziali (di cui il centrale del tipo Torsen), in condizioni normali tarato per distribuire la coppia motrice al 60% sull'asse posteriore e al 40% su quello anteriore ma con la possibilità di variare la quantità di forza di spinta fino al 65% all'anteriore e 85% al posteriore. Alla trazione sulle quattro ruote si abbinano il cambio manuale a 6 marce oppure, in via opzionale, la nuova trasmissione semiautomatica a doppia frizione S Tronic con sette rapporti.

EQUIPAGGIAMENTI
L'Audi Q5 viene equipaggiata all'origine con un corredo tecnologico in grado di elevarne il contenuto qualitativo ai livelli di un veicolo Premium. Tra gli altri si segnalano: cerchi da 17 pollici e pneumatici da 235/60 17 (ma si possono montare ruote fino a 20 pollici di diametro), ESP rinnovato e migliorato (il sistema è in grado di dialogare con il corpo vettura ed essere informato se vengono installati carichi sopra il tetto che determinano un innalzamento del baricentro del veicolo, con conseguente modifica delle condizioni dinamiche della Q5; possiede, inoltre, un settaggio particolare per la guida in fuoristrada), Descent Hill Control System, ABS, impianto audio con otto altoparlanti, freno a mano elettromeccanico.

Per quel che riguarda gli accessori a richiesta, sicuramente, l'Audi Drive Select è uno dei vanti del nuovo Suv medio tedesco. Un sistema altamente tecnologico, una specie di cervello elettronico che guida e governa i molteplici elementi tecnologici del veicolo. Alla semplice pressione di un pulsante, è lasciata la volontà del pilota di decidere se l'Audi Q5 debba assumere un comportamento incline al comfort o alla sportività. Il sistema dialoga, inoltre, con due importanti dispositivi (forniti come optional): il controllo elettronico delle sospensioni e l'Audi Dynamic Steering. Dell'ampio catalogo degli accessori opzionali, inoltre, fanno parte il telefono GSM con connettività bluetooth, sistema multimediale DVD, sintonizzatore TV, sistema di controllo vocale, interfaccia iPod, sistema audio Bang & Olufsen, navigatore satellitare con hard disk (nel quale possono essere immagazzinati file mp3), Audi Parking System con telecamera posteriore, Audi lane assist per il controllo del superamento incauto della linea di mezzeria della carreggiata, cruise control adattivo, sistema Keyless, sistema di controllo della pressione dei pneumatici, tetto in cristallo panoramico, climatizzatore tri-zona, sedili con ventilazione, fari adattivi e una vasta scelta in ordine ai rivestimenti (alluminio, radica, pelle, Alcantara).

PREZZI
Dopo la presentazione in anteprima al Salone di Pechino dello scorso aprile, la Q5 verrà posta in vendita entro la fine del 2008, con un prezzo base annunciato di 38.300 euro; oltre agli allestimenti già citati, sono da segnalare i cerchi di lega da 17 pollici di serie (con altri cerchi di diversi misure in opzione, fino a 20 pollici), ed altri accessori a pagamento, come fari adattivi, pacchetto estetico S-Line, controllo della pressione degli pneumatici, sistema di avviso del superamento della linea di carreggiata "lane assist" e cruise control anti-tamponamento, in grado di verificare la distanza dalla vettura che precede.

Galleria fotografica - Audi Q5Galleria fotografica - Audi Q5
  • Audi Q5 - anteprima 1
  • Audi Q5 - anteprima 2
  • Audi Q5 - anteprima 3
  • Audi Q5 - anteprima 4
  • Audi Q5 - anteprima 5
  • Audi Q5 - anteprima 6

Audi Q5

La Audi Q5, eccola!

Scheda Versione

Audi Q5
Nome
Q5
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Audi


Top