dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 aprile 2008

I libri? Si "ascoltano" in auto

Alla Fiera Internazionale del Libro la nuova frontiera dell'intrattenimento degli automobilisti

I libri? Si "ascoltano" in auto

Addio "vecchi" libri rilegati, lo sviluppo della tecnologia è sempre più determinato a lanciare sul mercato prodotti multimediali che poco hanno a che fare con le vecchie abitudini letterarie. Dopo l'esperimento - non troppo di successo - degli audio-libri verranno presentati alla Fiera Internazionale del Libro, a Torino dall'8 al 12 maggio, i protagonisti del progetto "Libri In Auto", ovvero i primi libri appositamente creati per essere ascoltati in macchina. A differenza dei tradizionali audio-libri, questi prodotti - compatibili con i lettori Mp3 - sono più elaborati ed il testo letto viene interpretato da più voci con musiche e suoni in sottofondo.

L'obiettivo è quello di conquistare il favore di chi trascorre quotidianamente molto tempo in auto - spesso imbottigliato nel traffico - o che affronta un lungo viaggio. La durata massima di queste registrazioni è di 180 minuti e molti sono i generi prescelti per i contenuti.

Presente all'evento torinese ci sarà anche Fiat, che promuove l'iniziativa con due Fiat Croma a bordo delle quali si potranno ascoltare alcuni dei prodotti. Due le collane disponibili: una dedicata ai libri, ad oggi sono presenti 9 titoli; l'altra alle fiabe che possono essere acquistate esclusivamente su Internet sia sottoforma di cd-rom sia con un download. Ad oggi sono in catalogo 70 titoli in italiano e una lunga serie di racconti in inglese, spagnolo, portoghese, tedesco e cinese.

Autore:

Tag: Curiosità , libri


Top