dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 gennaio 2018

Dossier CES Las Vegas 2018

Harman, al CES 2018 uno schermo a tutta plancia

Largo e facile da personalizzare, è abbinato a comandi touch sulla console

Harman, al CES 2018 uno schermo a tutta plancia
Galleria fotografica - Harman e Samsung al CES 2018Galleria fotografica - Harman e Samsung al CES 2018
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 1
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 2
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 3
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 4
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 5
  • Harman e Samsung al CES 2018 - anteprima 6

La Harman intende diventare la principale società al mondo negli ambiti della guida pilotata e delle auto connesse, due grandi mete verso cui sarà diretta l’evoluzione delle macchine nei prossimi anni. L’obiettivo può sembrare molto ambizioso, ma in realtà l’azienda statunitense è stata rilevata pochi mesi fa dalla Samsung e ora conta sull’appoggio di una società fra le più ricche nel mondo dell’elettronica, da cui può attingere conoscenze, esperienza e possibilità di sviluppo. La Harman ha usufruito del sostegno e mostra al CES 2018 una nuova strumentazione per auto di qualsiasi categoria, chiamata Digital Cockpit, studiata per i costruttori che non vogliono realizzare da soli un sistema di questo genere. Come la Maserati, a giudicare dalle immagini.

Tante informazioni personalizzabili

L’Harman Digital Cockpit è un grosso schermo ad alta risoluzione, che occupa la plancia quasi per intero e può essere visualizzato anche dal passeggero. Il sistema riproduce informazioni di vario genere e si può facilmente personalizzare, stando alla Harman, in maniera da uniformare i caratteri delle parole o le immagini alla grafica del costruttore. E’ possibile inoltre selezionare i contenuti da riprodurre e riservare una parte maggiore dello schermo al navigatore o alla musica. Il Digital Cockpit è dotato dei comandi vocali, può integrare applicazioni per lo smartphone e si abbina a nuovi controlli sulla consolle centrale, tutti facili da raggiungere, a partire da quelli nei tre pomelli fino ai tasti touch sullo schermo verticale. La Harman è sicura che questa tecnologia possa far ridurre le distrazioni al volante.

Assistenze alla guida per tutti

Il costruttore statunitense sta lavorando inoltre con la Samsung ad un ripetitore internet per le auto, in grado di gestire una banda fino a 1 gigabyte al secondo e trasferire dati più velocemente rispetto ad ora. Una connessione ad internet di questo tipo sarà fondamentale sulle auto guidate dall’elettronica, che dovranno scambiare una mole di informazioni con altre vetture, con i semafori o con i parcheggi per capire dove andare. La Harman ha annunciato inoltre di voler mettere in vendita entro fine 2018 un sistema di assistenza alla guida, secondo quanto annunciato, che svolge le funzioni di mantenimento della corsia, regolatore di velocità adattivo e frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni. Il pacchetto, come il Digital Cockpit, è riservato a quei costruttori che non hanno i mezzi economici o le competenza per svilupparlo in “casa”.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top