dalla Home

Attualità

pubblicato il 14 aprile 2008

Rottamazione senza acquisto? Una beffa

Denuncia dell'Aduc: mai attuate le misure per il bonus

Rottamazione senza acquisto? Una beffa

Il signor Mario Rossi ha rottamato un'auto nel 2007 senza acquistarne una nuova. Per questo, secondo la Finanziaria 2007, ha diritto ad un abbonamento annuale gratuito ai mezzi pubblici. Si tratta di un beneficio che è stato riproposto anche in Finanziaria 2008 con l'aggiunta della possibilità di rimborso di 800 euro per i servizi di car sharing, e che rischia di trasformarsi in una "bufala". A denunciare il problema, l'associazione dei consumatori Aduc basandosi sul fatto che migliaia di automobilisti come il protagonista del nostro esempio non hanno potuto avviare una pratica per i bonus previsti perchè non sono mai stati emessi i decreti attuativi.

Ora il decreto, precisamente il decreto Min.Finanze del 1/2/08 in GU del 4/4/08, è arrivato, ma riguarda soltanto il bonus della Finanziaria 2007, quindi per gli abbonamenti acquistati in quell'anno. Come se non bastasse, la possibilità di rifarsi appare complicata. Intanto, la domanda va presentata con apposito modello agli "enti incaricati del servizio di rimborso" che saranno individuati - così come i termini entro cui il rimborso dovrà seguire la domanda - da una convenzione fatta dal Ministero che sceglierà tali enti "in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa", convenzione che sarà stipulata entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto (4 giugno 2008).

Il modello, quindi, è "per ora carta straccia", dice l'Aduc, che esprime inoltre il dubbio che i contribuenti a giugno 2008 abbiano ancora la copia dell'abbonamento annuale ai mezzi pubblici del 2007 e quella della ricevuta di pagamento che il decreto prevede vada allegata.

Autore:

Tag: Attualità , finanziaria 2007 , finanziaria 2008


Top