dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 aprile 2008

Hyundai apre un secondo stabilimento in Cina

Così la Casa coreana attacca il mercato cinese

Hyundai apre un secondo stabilimento in Cina

Sebbene la Cina sia al centro delle polemiche per la "questione Tibet", la nazione che fu il Celeste Impero continua ad essere un mercato estremamente appetibile e un partner commerciale ormai irrinunciabile per i Costruttori di tutto il mondo.

Così i coreani di Hyundai, qualche giorno fa, hanno inaugurato un secondo stabilimento produttivo a Pechino, frutto di una joint venture fra la Casa coreana e la Beijing Automotive Industry Holding Company. Costato 790 milioni di dollari, il nuovo impianto verrà ultimato nei prossimi 24 mesi e inizialmente vi verrà prodotta la berlina Yuedong, una variante della Hyundai Elantra adattata ai gusti del pubblico cinese.

Il nuovo stabilimento avrà una capacità produttiva annua pari a 200.000 unità e dopo il 2010 questa salirà fino a 300.000, con l'obbiettivo di raggiungere le 600.000 unità annue, il che significherebbero una quota di mercato dell'8% circa. Attualmente Hyundai produce in Cina e commercializza i modelli Sonata, Elantra,
Tucson e Accent, che nel 2007 hanno raggiunto un volume di vendita complessivo di circa 230.000 unità, ma quest'anno prevede di incrementare le vendite del 65%.

Presente all'inaugurazione del nuovo ssito produttivo (che comprenderà un centro tecnico, un centro di design, un centro prove motori ed un terreno per test su strada) anche molti funzionari del governo cinese e il presidente di Hyundai, Mong-Koo Chung, che ha commentato: "Con l'apertura del nuovo centro tecnico, la presenza del nostro marchio sarà rafforzata, così come la competitività dei prezzi. Nonostante dovremo attenderci molti cambiamenti nel panorama automobilistico cinese, sono convinto che Beijing Hyundai crescerà costantemente fino a diventare il miglior costruttore automobilistico in Cina, grazie alla collaborazione tra Hyundai Motor Company e Beijing Automotive Industry Holdings".

Autore:

Tag: Mercato , Hyundai , immatricolazioni , produzione , dall'estero , pechino


Top