dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 dicembre 2017

Volkswagen, BMW e Mercedes regine dei social network

Facebook, Instagram e Twitter, ecco la classifica dei marchi automobilistici più “social”

Volkswagen, BMW e Mercedes regine dei social network
Galleria fotografica - Le case auto più socialGalleria fotografica - Le case auto più social
  • Le case auto più social - anteprima 1
  • Le case auto più social - anteprima 2
  • Le case auto più social - anteprima 3
  • Le case auto più social - anteprima 4
  • Le case auto più social - anteprima 5
  • Le case auto più social - anteprima 6

Con i social network non si vendono macchine; magari lo si può fare su qualche piattaforma di e-commerce come Amazon. E siccome per una Casa automobilistica lo scopo è proprio quello di vendere, la classifica che segue non dev’essere intesa come un “ritratto” della salute dei vari marchi, anche perché, si sa, i followers si possono comprare. Detto questo, i numeri un senso ce l’hanno comunque e una base più o meno larga di persone che segue un determinato brand sui vari canali social costituisce un potenziale valore commerciale su cui le aziende (non solo automotive), nel dubbio, investono.

Come abbiamo stilato la classifica

Per comodità e per brevità abbiamo preso tre dei più utilizzati e “storici” social network - Facebook, Instagram e Twitter - e siamo andati a vedere come si posizionano, al loro interno, i profili ufficiali delle Case (non quelli delle varie filiali nazionali), prendendo come parametro il numero di followers (ci sarebbero, volendo, anche le interazioni e tanti altri parametri). Più sotto potete leggere le prime dieci posizioni della classifica, suddivisa per social network, ma in generale non stupisce che il numero di followers e di macchine vendute non sia assolutamente proporzionale: lo dimostra meglio di tutti Lamborghini, che a fronte di poche migliaia di auto prodotte all’anno riesce a totalizzare la bellezza di 11,2 milioni di followers su Instagram, 12,5 milioni su Facebook e 1,67 milioni su Twitter.

Questione di scelte

Guardando i numeri si capisce anche che alcune aziende trascurano - evidentemente in modo volontario - alcuni canali: Volkswagen, per esempio, su Twitter supera di poco le 100.000 persone e su Instagram arriva a 2,2 milioni (15° posto); numeri molto più piccoli a fronte degli oltre 32 milioni su Facebook. Audi, invece, molto ben posizionata su Instagram (è al 4° posto a pari merito con Porsche), su Facebook conta solo poco più di mezzo milione di followers; le pagine di alcune sue divisioni in giro per il mondo sono molto più seguite.

Premium piace sempre

Le foto più ammirate sono quelle di BMW: il marchio tedesco è infatti il primo su Instagram, social network di condivisione di fotografie, con 14,4 milioni di followers. Dalla parte opposta si trovano Subaru, Mazda, Dacia e Lexus, che su Instagram non sono nemmeno presenti, se non attraverso qualche filiale (molto spesso quella americana, come nel caso di Lexus e Mazda). Ma il risultato migliore, in rapporto agli sforzi, è quello di Suzuki: se è vero che i suoi poco più di 2.000 followers sono poca, pochissima cosa, è vero anche che sono un’enormità in rapporto ai post pubblicati: uno, che non è nemmeno una foto, ma solo il logo dell’azienda.

Facebook

1. Volkswagen: 32,033,655; 2. Mercedes: 20,557,041; 3. BMW: 19,814,128; 4. Nissan: 19,767,031; 5. Jaguar: 16,987,722; 6. Ferrari: 16,156,428; 7. Land Rover: 15,572,946; 8. Lamborghini: 12,512,644; 9. Mini: 11,895,670; 10. Porsche: 11,297,554; 11. Peugeot: 11,117,973; 12. Citroen: 10,477,247; 13. Ford: 8,536,104; 14. Aston Martin: 6,783,139; 15. Maserati: 5,510,181; 16. Jeep: 5,385,223; 17. Seat: 5,209,153; 18. Honda: 4,613,905; 19. Rolls Royce: 4,389,695; 20. Kia: 4,091,091; 21. Lexus: 3,929,322; 22. Infiniti: 3,897,630; 23. Opel: 3,833,637; 24. Fiat: 3,801,385; 25. Alfa Romeo: 2,677,814; 26. Bentley: 2,465,704; 27. Tesla: 2,441,416; 28. Smart: 2,403,897; 29. Mazda: 2,152,821; 30. Hyundai: 2,082,104; 31. Suzuki: 2,076,638; 32. Volvo: 1,883,582; 33. Abarth: 1,225,946; 34. Skoda: 995,147; 35. Renault: 891,359; 36. Audi: 514,496 (Audi USA 11 milioni, Italia 1,7 milioni); 37. Mitsubishi: 526,901; 38. Lancia: 380,600; 39. Dacia: 206,443; 40. Subaru: 68,972.

Instagram

1. BMW: 14,4 milioni; 2. Mercedes: 11,9 milioni; 3. Lamborghini: 11,2 milioni; 4. Porsche 9,9 milioni; 5. Audi: 9,9 milioni; 6. Maserati: 6,1 milioni; 7. Ferrari: 5,8 milioni; 8. Jaguar: 5,7 milioni; 9. Aston Martin: 4,9 milioni; 10. Rolls Royce: 4,4 milioni; 11. Bentley: 4,8 milioni; 12. Land Rover: 3,5 milioni; 13. Tesla: 3,4 milioni; 14. Ford: 3,1 milioni; 15. Volkswagen: 2,2 milioni; 16. Nissan: 2,2 milioni; 17. Honda: 2,1 milioni; 18. 
Jeep: 2,1 milioni; 19. Alfa Romeo: 786.000; 20. Volvo: 749.000: 21. Mini: 568.000; 22. Peugeot: 323.000; 23. Fiat: 215.000; 24. Citroen: 177.000; 25. Opel: 168.000; 26. Kia: 155.000; 27. Abarth: 154.000; 28. Hyundai: 151.000; 29. Renault: 133.000; 30. Skoda: 93.500; 31. Lancia: 49.200; 32. Mitsubishi: 44.600; 33. Infiniti: 43.900; 34. Seat: 43.800; 35. DS: 38.500; 36. Smart: 35.300; 37. Suzuki: 2.129. - Subaru: NO; Dacia: NO; Mazda: NO; Lexus: NO.

Twitter

1. Mercedes: 2,34 milioni; 2. Tesla: 2,22 milioni; 3. Audi: 1,84 milioni; 4. Lamborghini: 1,67 milioni; 5. Porsche: 1,62 milioni; 6. BMW: 1,56 milioni; 7. 
Aston Martin: 1,14 milioni; 8. Ford: 1,07 milioni; 9. Jaguar: 981.000; 10. Maserati: 904.000; 11. Honda: 894.000; 12. Jeep: 879.000; 13. Nissan: 729.000; 14. Land Rover: 649.000; 15. 
Lexus: 478.000; 16. Ferrari: 401.000; 17. Mini: 236.000; 18. Kia: 212.000; 19. Volvo: 160.000; 20. Fiat: 140.000; 21. Peugeot: 137.000; 22. Renault: 126.000; 23. Citroen: 117.000; 24. Volkswagen: 111.000; 25. Opel: 103.000; 26. Alfa Romeo: 69.200; 27. Hyundai: 52.200; 28. Abarth: 46.000; 29. Lancia: 42.500; 30. Bentley: 36.800; 31. Seat: 16.200; 32. Mazda: 13.000; 33. Rolls Royce: 11.700; 34. Smart: 3.708; 35. Skoda: 3.131; 36. Infiniti: 1.618; Suzuki: NO; Mitsubishi: NO; Dacia: NO; Subaru: NO.

Autore:

Tag: Curiosità , facebook , twitter


Top